Home News Instagram finalmente sta per introdurre una feature che in tanti attendono

Instagram finalmente sta per introdurre una feature che in tanti attendono

0
Instagram

Fino a questo momento Instagram è stato un social network pensato prevalentemente per un utilizzo su dispositivi mobile e basta accedere a tale piattaforma da un computer per rendersi rapidamente conto di come la sua interfaccia non sia ottimizzata per chi vuole sfruttarla in versione desktop.

Stando alle ultime anticipazioni, tuttavia, il team di questo popolare social network potrebbe avere deciso che è arrivato il momento di una svolta epocale e di aprirsi, pertanto, anche al mondo desktop.

Instagram ha finalmente deciso di puntare anche sul desktop

Almeno di ciò è convinto Alessandro Paluzzi, che su Twitter ha condiviso una serie di screenshot che ci confermano che il team di sviluppatori di Instagram è al lavoro sulla possibilità di creare post direttamente dal sito Web di questo popolare social network:

Le immagini condivise da Paluzzi ci mostrano un nuovo pulsante per l’aggiunta di un post nella barra di navigazione in alto, proprio come quello che è disponibile anche nell’app mobile.

Una volta fatto clic su tale pulsante, Instagram chiederà agli utenti di caricare le immagini che desiderano pubblicare sul social network, mettendo a loro disposizione le principali feature della piattaforma, come la possibilità di scegliere le proporzioni (quadrata, verticale e orizzontale), la possibilità di applicare un filtro e la possibilità di aggiungere una didascalia, taggare qualcuno, aggiungere informazioni sulla posizione e altro ancora.

Fino a questo momento probabilmente solo una piccola parte degli utenti Instagram accede al social network dal suo sito Web ma questa nuova feature (che è allo stato attuale ancora in fase di test), nel momento in cui sarà messa a disposizione di tutti, potrebbe incentivare l’utilizzo della versione desktop.

La speranza è che il team di Instagram in futuro migliori ulteriormente l’esperienza offerta dal sito, magari introducendo il supporto al caricamento delle immagini ad alta risoluzione, così come ha già fatto Twitter. Staremo a vedere.