Home News Samsung ora collabora con Google per il sistema operativo Fuchsia

Samsung ora collabora con Google per il sistema operativo Fuchsia

0
Google Fuchsia

Google sta sviluppando il suo nuovo sistema operativo per dispositivi mobili ormai da anni, ma sembra che ora si sia aggiunta anche Samsung per contribuire al progetto Google Fuchsia.

A dicembre Google ha aperto le porte agli sviluppatori esterni e l’ultima azienda in ordine temporale a contribuire al progetto è il colosso sudcoreano con l’aggiunta del suo codice relativo al “Flash-Friendly File System”, più noto come “F2FS”.

Si tratta fondamentalmente di un sistema alternativo per la gestione dei file su un dispositivo di archiviazione, come lo storage interno di uno smartphone.

Anche Samsung collabora con Google per il file system di Fuchsia OS

Negli ultimi anni F2FS è diventato un serio concorrente di EXT4 che è stato per molto tempo il file system di fatto per i dispositivi Android, tuttavia sembra che il nuovo supporto per F2FS di Samsung possa essere inteso più per la capacità di leggere i dati da altri dispositivi.

E’ interessante notare che in questo progetto Samsung Inc. è elencata a fianco di Google LLC nel file “AUTHORS” ufficiale, il che sembra formalizzare una collaborazione tra le due società, almeno su questo particolare obiettivo.

Guardando al futuro, Google e Samsung continueranno a lavorare sul supporto F2FS per Fuchsia con major release pianificate fino a luglio, ma al momento non è chiaro se Samsung abbia ulteriori intenzioni per questo sistema operativo.

Finora non ci sono state indicazioni sull’intenzione o meno di Samsung di includere il sistema operativo Fuchsia su un suo dispositivo futuro, mentre Google ha rifiutato di commentare questo argomento.

Potrebbe interessarti: Google Nest Hub emerge con Fuchsia 1.0

Fonte