Home Computer News Microsoft lavora a una nuova app Outlook e al ringiovanimento dell'interfaccia di...

Microsoft lavora a una nuova app Outlook e al ringiovanimento dell’interfaccia di Windows 10

0
Microsoft

Pare che il team di Microsoft abbia grandi progetti per Windows 10 e l’app Outlook, almeno ciò è quanto sembra emergere dalle anticipazioni emerse in Rete nelle ultime ore.

Microsoft testa una nuova app Outlook

Microsoft sta testando una nuova app Outlook che dovrebbe sostituire le sue app di posta e calendario integrate su Windows 10: i suoi nomi in codice sono “Monarch” e “One Outlook” e, stando a quanto si apprende, dovrebbe essere “una nuova versione di Outlook progettata per esperienze su grande schermo”.

L’app One Outlook dovrebbe sostituire le versioni desktop (win32 e UWP) di Outlook, Outlook Web Access (OWA) ed il client desktop per macOS.

One Outlook

In pratica, Microsoft sta creando un singolo client desktop che sarà basato sulla versione web di Outlook, app che è ancora in uno stato iniziale (Microsoft avverte persino i dipendenti che è attualmente progettata per “sperimentatori coraggiosi”) e non include una modalità offline.

One Outlook

Probabilmente questo client entrerà in un programma di anteprima più grande verso la fine del 2021, con l’obiettivo di sostituire le app di posta e calendario su Windows 10 nel 2022. Staremo a vedere.

Windows 10 potrebbe rinnovarsi nel 2021

Pare inoltre che Microsoft abbia in progetto di rinnovare Windows 10, almeno ciò è quanto sembra suggerire un annuncio di lavoro pubblicato dal colosso di Redmond con l’obiettivo di trovare qualcuno capace di aiutare a lavorare sulla “piattaforma chiave dell’azienda, Surface e partner OEM per orchestrare e fornire un radicale ringiovanimento visivo delle esperienze di Windows…”.

In pratica, Microsoft starebbe pianificando di dare al suo sistema operativo una “svecchiata“, così da poter competere meglio con l’OS di Apple.

Lanciato nel 2015, Windows 10 in questi anni è stato al centro di alcune piccole modifiche ma niente di radicale e probabilmente è arrivato il momento di un deciso aggiornamento della sua interfaccia.

La speranza è di saperne di più nel corso dei prossimi mesi.