Home News Google limita alcune pubblicità su YouTube e supporta Word direttamente in Gmail

Google limita alcune pubblicità su YouTube e supporta Word direttamente in Gmail

0
YouTube

Parte da YouTube una piccola rivoluzione nelle pubblicità gestite da Google. La pagina delle impostazioni di Google Ad introdurrà a breve una nuova sezione, che andrà a collocarsi nella parte bassa della pagina, che permetterà di selezionare alcune tipologie di annunci da visualizzare con minor frequenza.

Per chi utilizza Workspace per lavoro è invece in arrivo una novità molto utile, che nasce da una maggiore interoperabilità con la suite Microsoft Office, a cominciare da Microsoft Word e Gmail.

Torniamo però a YouTube per segnalare l’imminente possibilità di limitare alcuni tipi di annunci, legati in particolare all’alcol e al gioco d’azzardo. Al momento sono solo queste due le categorie definite ma è possibile che in futuro Google ne aggiunga altre, consentendo agli utenti un maggiore controllo sugli annunci visualizzati.

Google limita alcune pubblicità su YouTube e supporta Word direttamente in Gmail 1La funzione sarà inizialmente disponibile negli USA e sarà relativa a YouTube ma nel corso della prima parte del 2021 sarà estesa a tutto il mondo, includendo anche la pubblicità sul web. L’iniziativa è portata avanti da Google in collaborazione con la International Alliance for Responsible Drinking e si affianca alle politiche che determinano se alcuni contenuti promozionali sono contrari alle leggi locali.

Per gli utilizzatori di Workspace, in particolare per chi lavora assiduamente con Gmail, è in arrivo una importante novità. Grazie a una maggiore interoperabilità con i prodotti Microsoft, sarà possibile aprire e modificare file Office direttamente da Gmail, senza doverli scaricare e successivamente ricaricare.

Inoltre Google Documenti aggiunge il supporto all’orientamento mixato nei documenti, per cui alcune pagine potranno essere in modalità ritratto e altre in modalità panorama. A partire dal 2021 saranno invece aggiunti il supporto ai watermark e all’inserimento di immagini dietro al testo. Tra le altre novità in arrivo anche funzioni come Smart Compose in Google Documenti e Smart Fill in Google Fogli.