Home News Si potrà partecipare alla lotteria degli scontrini anche con le spese sanitarie

Si potrà partecipare alla lotteria degli scontrini anche con le spese sanitarie

0
Group of young teenagers students using smartphone on a school break

Secondo alcune vecchie disposizioni per quanto riguarda la lotteria degli scontrini, nella fase iniziale era previsto che venivano esclusi gli acquisti inviati al sistema tramite la Tessera Sanitaria, quindi per l’acquisto di beni all’interno delle farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori e veterinari.

È possibile partecipare con le spese sanitarie

In queste ore, invece, un nuovo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate ha stabilito che sarà possibile concorrere alla lotteria degli scontrini anche con le spese sanitarie. Attenzione: secondo quando dichiarato dall’Agenzia delle Entrate, il cittadino dovrà decidere di volta in volta se utilizzare la propria Spesa Sanitaria per ottenere detrazioni e/o agevolazioni, oppure se partecipare alla lotteria degli scontrini.

Vi ricordiamo, infine, che la lotteria degli scontrini partirà ufficialmente il giorno 1 gennaio 2021 dopo diversi rinvii e ritardi dati dalla messa in funzione del sistema. Tramite esso, i cittadini potranno concorrere alle estrazioni che saranno previste durante il corso dell’anno e concorrere alla vincita di premi che arrivano fino a 5 milioni di euro.

Per partecipare all’estrazione è necessario essere residenti in Italia, essere maggiorenni, e avere acquistato beni e servizi il cui valore commerciale sia pari o superiore ad almeno 1 euro.

Potrebbe interessarti anche: come funziona cashback e lotteria scontrini