Home Computer News Arriva macOS 11 Big Sur, già pronto al download: novità e come...

Arriva macOS 11 Big Sur, già pronto al download: novità e come scaricarlo

0

Sono passati quasi cinque mesi dall’annuncio di Apple relativo al nuovo sistema operativo per computer fissi e portatili e finalmente è giunto il giorno. Oggi infatti prende via il roll out di macOS 11 Big Sur, che sottolinea un deciso cambio rispetto al passato con il cambio di numerazione. Dopo 15 aggiornamenti della versione 10 è finalmente giunto il momento di andare avanti.

Dispositivi compatibili

Con macOS 11 Apple dà un ulteriore taglio al passato e abbandona alcuni computer considerati obsoleti, seppur perfettamente funzionanti. Vediamo subito la lista dei modelli sui quali è possibile installare macOS 11 Big Sur, a patto di avere almeno 20 GB di spazio disponibile.

  • iMac 2014 e successivi
  • iMac Pro 2017 e successivi
  • Mac Pro 2013 e successivi
  • Mac mini Late 2014 e successivi
  • MacBook Air 2013 e successivi
  • MacBook Pro 2013 e successivi
  • MacBook 2015 e successivi

Rispetto a macOS 10.15 Catalina spariscono dalla lista di compatibilità i MacBook Pro e i MacBook Air del 2012, iMac late 2012 e Late 2013 e Mac mini Late 2012. Per alcuni di questi modelli sono disponibili delle guide che permettono di installare Big Sur ma si tratta di operazioni che richiedono un certo livello di competenza per essere completate.

Come installare macOS 11 Big Sur

Il metodo più semplice per installare il nuovo sistema operativo è quello di aprire le Preferenze di Sistema, Aggiornamento software e verificare la presenza del download di Big Sur. Prima di iniziare l’installazione è caldamente raccomandato un backup con Time Machine, per avere i propri dati al sicuro nel caso dovesse sorgere qualche problema.

In alternativa potete visitare il Mac App Store e cliccare su Ottieni dopo aver trovato la scheda di Big Sur. Anche in questo caso è consigliato effettuare un backup. Se invece volete eseguire una installazione pulita, che cancelli qualsiasi dato presente sul vostro Mac, potete seguire la nostra guida che pur parlando di sistemi più vecchi è tutt’ora valida.

Novità di macOS 11 Big Sur

Delle novità di macOS 11 Big Sur vi abbiamo già parlato nel nostro articolo di presentazione, che potete leggere a questo indirizzo, ma vediamo di riepilogare rapidamente quelle più importanti.

  • nuovo design, più moderno e molto simile, a partire dalle icone, a quello di iOS e iPadOS
  • nuovo Centro di controllo per gestire la connettività e altre impostazioni senza aprire le Preferenze di Sistema
  • nuovo Centro Notifiche, con una vista unica per notifiche e widget
  • aggiornamenti per le applicazioni principali come Safari, Messaggi e Mappe, con nuove funzioni e un look più moderno
  • migliorato il meccanismo di installazione degli aggiornamenti di sistema
  • perfetta compatibilità con il nuovo chipset Apple M1 per sfruttare la nuova architettura e la compatibilità con le app iOS e iPadOS.

Il roll out dell’aggiornamento dovrebbe iniziare alle 19:00 ora italiana, quindi effettuate i backup, liberate spazio sul vostro SSD e preparatevi a installare macOS 11 Big Sur.