Serie A Football Virtual Coach

Una piccola rivoluzione tutta italiana verrà messa in campo da gennaio: a partire dal girone di ritorno di Serie A tutti gli allenatori saranno dotati di un tablet con Football Virtual Coach, un sistema software in grado di fornire statistiche dettagliate in tempo reale e suggerimenti.

Viene così enormemente ampliata la gamma di dati a disposizione degli staff tecnici delle squadre, che così potranno analizzare minuziosamente gli effetti delle strategie messe in atto. Il software è sviluppato dalla startup italiana Math&Sport, nata in seno al Politecnico di Milano.

“Grazie alle competenze del Politecnico, saremo la prima Lega al mondo a fornire un valido supporto di analisi tecnica durante una partita. Per garantire e accrescere la competitività del campionato, il sistema sarà fornito a tutte le 20 squadre”, ha dichiarato l’AD della Lega Luigi De Siervo –

Serie A, da gennaio arriva il Football Virtual Coach 1
Uno screen dell’interfaccia del Football Virtual Coach

Il software Football Virtual Coach fornisce dati in tempo reale, ma c’è di più: l’intelligenza artificiale elabora questi dati così da poter consigliare al meglio lo staff tecnico e gli allenatori. “L’intelligenza artificiale, unita all’abilita’ degli allenatori, permetterà di alzare il livello della competizione, rendendo le gare sempre più avvincenti e spettacolari”, ha aggiunto Luigi De Siervo.

Il sistema è implementato su di un tablet, con tanto di connettività 5G e notifiche push in tempo reale. I dati raccolti vengono aggiornati automaticamente ogni quaranta millisecondi. Ovviamente il raggiungimento di un simile traguardo è tutto merito del talento dei ragazzi di Math&Sport.

“Le tecniche di modellazione matematica, gli algoritmi di machine learning, le enormi risorse di calcolo oggi disponibili, rendono possibile ciò che fino a poco tempo fa sembrava una chimera: trovare automaticamente, in tempo reale, le relazioni causa-effetto tra le performance di un atleta, un reparto, una squadra, e gli eventi che le hanno generate”, ha spiegato il CEO di Math&Sport, Ottavio Crivaro. 

E a quanto pare Virtual Football Couch non è neanche un punto di arrivo, ma di partenza: per la startup non è da escludere che in futuro ci saranno anche prodotti dedicati ai tifosi, e non solo agli allenatori. Sempre nelle parole del CEO:” In un futuro prossimo è possibile immaginare il tifoso allo stadio godere, dal proprio smartphone con tecnologia 5G, di un’esperienza nuova legata alla partita grazie alle applicazioni per la realtà aumentata.”

Appuntamento a Gennaio col girone di ritorno della Serie A per vedere in funzione il nuovo Football Virtual Coach.