Cultura Tech

Recensione Kobo Forma, l’e-book definitivo secondo Rakuten

Abbiamo provato per voi Kobo Forma HD, il nuovo e-book reader di Rakuten, con tante novità e un fattore di forma insolito ma convincente.

Recensione Kobo Forma – A pochi mesi dalla presentazione di Kobo Clara HD, Rakuten è tornata sul mercato degli e-reader con un nuovo dispositivo. Stavolta però si tratta del top di gamma, che scalza Kobo Aura One da questa posizione. Il nuovo e-reader si chiama Kobo Forma e secondo il suo produttore è l’e-reader più comodo di sempre.

Per verificare se questa affermazione corrisponde al vero abbiamo provato Kobo Forma per un paio di settimane, di girono e di notte. Scopriamo dunque se il nuovo dispositivo è davvero in grado di cambiare le carte in tavola in un mercato che sembra sempre più ristretto a pochi concorrenti.

Caratteristiche tecniche

Kobo Forma HD può contare su uno schermo Carta e-ink da 8 pollici, con risoluzione di 1440 x 1920 pixel, leggermente più grande quindi dello schermo dell’Aura ONE, del quale però ha la stessa densità di 300 ppi. Cambiano però, e considerevolmente, le dimensioni che sono pari a 160 x 177,7 x 8,8 millimetri, anche se nella parte più sottile l’e-reader raggiunge uno spessore record di appena 4,2 millimetri.

La vera novità è ovviamente rappresentata dai nuovi tasti per scorrere tra le pagine, una sorta di ritorno alle origini che aggiunge un nuovo modo di interagire con il dispositivo. Oltre alla possibilità di cambiare pagina toccando un lato dello schermo o scorrendo con un dito, è infatti possibile utilizzare i due pulsanti posti nella cornice laterale. Per i dettagli sul funzionamento dei nuovi controlli vi rimandiamo al paragrafo successivo.

La memoria interna ammonta a 8 GB e non può essere espansa, ma si tratta di un quantitativo sufficiente a contenere diverse migliaia di libri. Ovviamente se amate leggere fumetti o grossi manuali in PDF lo spazio potrebbe essere un problema, costringendovi a collegare il lettore al computer per trasferire i vostri contenuti.

Oltre al connettore microUSB, utilizzabile per la ricarica e per il trasferimento dei propri file, Kobo Forma dispone di connettività WiFi 802.11 b/g/n per accedere allo store online, che permette di scaricare i libri acquistati o di acquistarne di nuovi. È inoltre possibile navigare in Internet con il browser sperimentale, anche se la tipologia di schermo non favorisce certamente la visualizzazione di siti dinamici.

La batteria da 1.200 mAh dovrebbe garantire alcune settimane di utilizzo, ma l’autonomia dipende dall’intensità della retroilluminazione e dall’utilizzo quotidiano. È comunque certo che vi permetterà di utilizzarlo per almeno due settimane.

Ergonomia e funzionalità

Anche su Kobo Forma ritroviamo la tecnologia ComfortLight PRO, che regola automaticamente la temperatura del colore adattandola all’ora del giorno. In questo modo di sera verrà ridotta la componente di luce blu che arreca fastidio al meccanismo del sonno.

Manca purtroppo la regolazione automatica della luminosità, presente invece su Kobo Aura One, ma basta scorrere sul lato sinistro dello schermo per regolare manualmente questa opzione. Sono disponibili 11 diversi caratteri con 50 dimensioni ed è possibile installare font personalizzati per rendere unico il lettore, ed è ovviamente possibile regolare interlinea e margini per un’esperienza di lettura decisamente straordinaria.

L’introduzione dei tasti laterali offre un nuovo modo di cambiare pagina, a prima vista banale ma decisamente comodo e intuitivo. Nei “vecchi” e-reader, sprovvisti di schermo touch, i controlli erano spesso posizionati nella parte inferiore, in posizione scomoda da raggiungere. Il nuovo posizionamento è invece perfetto, visto che i pulsanti sono collocati proprio dove la mano regge il lettore e permettono di cambiare rapidamente pagina. Nel menu delle impostazioni è possibile assegnare le funzioni dei due tasti, per andare avanti o indietro.

La funzione viene mantenuta anche ruotando completamente il lettore, un’altra novità decisamente comoda, che permette, ad esempio, di avanzare con il tasto superiore, qualunque sia l’orientamento. Non è necessario entrare nelle impostazioni per cambiare l’orientamento della pagina, visto che grazie al giroscopio interno sarà il sistema operativo a occuparsi di ruotare la pagina correttamente.

La soluzione adottata su Kobo Forma è valida perché consente a destrimani o mancini di avere sempre il controllo e funziona anche per chi vuole leggere alcuni tipo di documenti in modalità panorama, anche in questo caso con rotazione automatica. La rotazione avviene in maniera decisamente rapida e permette di cambiare la mano che regge il lettore senza perdere tempo a cambiare impostazioni o parametri.

Sono supportati 14 tipi di file, tra cui EPUB, EPUB3, PDF, MOBI, JPEG, GIF, PNG, BMP, TIFF, TXT, HTML, RTF, CBZ e CBR. All’accensione dello schermo, che avviene premendo il piccolo pulsante presente nella cornice laterale, e necessario scorrere verso l’alto per attivare il lettore riprendere la lettura.

Va detto che, a differenza del pulsane di accensione di altri lettori Kobo, in particolare quello di Aura One, il pulsante è in una posizione leggermente scomoda e non risulta agevole da azionare, in quanto piccolo e con una corsa ridotta. Si tratta comunque di piccolezze che non diminuiscono la qualità di uno dei migliori lettori mai realizzati da Rakuten.

Il difetto più grande è dovuto proprio alla sua forma: è infatti impossibile infilare Kobo Forma nella tasca posteriore dei pantaloni o nella tasca di una giacca, obbligandovi a ricorrere a uno zaino o a una borsa per il trasporto. Va sottolineata la certificazione IPX8, che gli permette di rimanere per 60 minuti in 2 metri d’acqua senza riportare danni. In questo modo potrete leggere in piscina o, nel caso, sotto la pioggia. Ovviamente l’acqua di mare può creare problemi a causa dei depositi salini, quindi se dovesse cadervi in mare vi consigliamo di risciacquarlo abbondantemente sotto l’acqua corrente.

Conclusioni

Kobo Forma porta una ulteriore innovazione nel mondo degli e-reader, con un sistema di controllo comodo e intuitivo, che si adatta istantaneamente all’uso con la mano destra o quella sinistra. Il costo non è certo indicato per i lettori occasionali, visto che 279,99 euro non sono proprio bruscolini, ma i lettori più incalliti non potranno che rimaner entusiasti da questo e-reader.

Se però avete un Kobo Aura One sarà difficile trovare le giuste motivazioni, soprattutto se siete abituati a leggere a letto, a causa dell’assenza della regolazione automatica della luminosità. Va detto però che dopo aver utilizzato per un paio di settimane Kobo Forma ho fatto fatica a tornare a Kobo Aura One, che obbliga a spostare il dito per il cambio pagina e che offre una superficie inferiore per tenere il lettore in mano.

Se state valutando il passaggio da un modello datato, come i vecchi Kobo Glo, questo Forma è decisamente la soluzione migliore che potete trovare sul mercato, libera da pubblicità, dotata di uno schermo ad altissima risoluzione, con controlli ergonomici e in grado di supportare la quasi totalità di e-book in commercio.

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top