Cultura Tech

Migliori carte di credito/debito gratis a confronto: ecco quale scegliere

Il settore delle carte di credito o di debito gratuite (o con costi molto conenuti) si è ampliato a dismisura nell’ultimo periodo, con prodotti per tutte le esigenze e per tutte le tasche. Queste carte potrebbero sembrare tutte uguali, ma hanno tutte delle differenze piuttosto importanti che portano a consigliarle per qualcuno ma non è detto che siano adatte a tutti.

Ecco perché abbiamo deciso di preparare questa guida alla scelta tra le migliori carte attualmente disponibili, con le caratteristiche, i pro ed i contro di ogni soluzione.

Video – Le 7 migliori carte gratis a confronto

Le carte che abbiamo scelto per questa guida sono:

Carta Hype (prepagata)


PRO

  • Per minorenni (12 anni in su)
  • Diffusa e conosciuta
  • Costi azzerati
  • Versione Plus accessibile (1€/mese)
  • Compatibile Apple Pay/Google Pay
  • IBAN italiano
  • Bonifici gratuiti

CONTRO

  • Plafond limitato (2.500€/anno nella versione gratuita)

Perché sceglierla?

Ottima prima carta, zero costi nascosti e molto smart grazie ad un’applicazione facile da utilizzare e la compatibilità con Apple Pay e Google Pay. Perfetta per i minorenni e per qualche operazione saltuaria online. Essendo molto conosciuta e diffusa, può essere anche una possibilità tra un gruppo di amici per poi dividersi i conti in maniera facile ed immediata. Sconsigliata invece per chi ha bisogno di versare grandi somme a causa del plafond limitato. La versione Plus non costa troppo (1€/mese) ma aumenta soprattutto la disponibilità economica (50.000€/anno).

Attiva Hype cliccando qui! (10€ in omaggio)

Carta buddybank (conto)


PRO

  • AirPods 2 in regalo
  • Chat con un assistente bancario per ogni problema (concierge lifestyle a pagamento)
  • IBAN italiano
  • Compatibile Apple Pay
  • Plafond illimitato
  • Nessun limite di spesa
  • Bonifici gratuiti

CONTRO

  • Solo per iPhone
  • Nessun bonus iniziale

Perché sceglierla?

Si tratta di un conto avanzato con carta di debito gratuita, peccato sia solo per utilizzatori di iPhone. Perfetto per chi vuole distanziarsi dalla banca fisica e vuole gestire tutto online tramite smartphone, semplicemente chattando con un assistente bancario. Il modulo base non ha limiti in quanto a spesa o plafond, ma il modulo premium chiamato “buddybank love” aggiunge features interessanti come un concierge sempre disponibile via chat e – in caso di richiesta di carta di credito – la possibilità di accedere alle lounge aeroportuali convenzionate con MasterCard.

Interessante la promo per i nuovi clienti, che potranno ottenere gratuitamente le nuovissime AirPods 2: basterà fare acquisti con le carte buddybank tramite Apple Pay per almeno 1000€ entro 90 giorni dall’apertura del conto. Raggiunto l’obiettivo, entro 180 giorni riceverete a casa le nuove AirPods con custodia di ricarica Lightning.

Attiva buddybank cliccando qui!

Carta YAP (prepagata)


PRO

  • Per minorenni (12 anni in su)
  • No carta fisica
  • Ricarica in tabaccheria
  • Costi azzerati
  • Compatibile Apple Pay/Google Pay
  • IBAN italiano
  • Frequenti cashback
  • Bonifici gratuiti

CONTRO

  • Plafond limitato (1.500€/mese)
  • No prelievo/ricarica in sportello
  • Necessita di smartphone con NFC per pagamenti in negozio

Perché sceglierla?

YAP è una carta molto simile ad Hype in alcune sue caratteristiche ma con un’importante differenza: è una carta virtuale associata al nostro smartphone. Non avere una carta fisica è sia un vantaggio che uno svantaggio: da una parte non c’è il rischio di perderla (al massimo si perde lo smartphone), dall’altra però sono precluse alcune operazioni tipiche delle carte fisiche come il prelievo o la ricarica tramite sportello. In compenso, c’è la possibilità di ricaricare la carta in tabaccheria tramite SisalPay (max 200€ per ricarica, costo 2,50€), possibilità che può sempre tornare utile. I costi sono praticamente azzerati ed è una carta di facile gestione. Attenzione per alcuni utilizzatori di smartphone Android: prima di attivare YAP assicuratevi di avere uno smartphone con NFC, altrimenti non potrete utilizzare il telefono per i pagamenti contactless: in caso contrario YAP potrà essere utilizzata solo per gli acquisti online.

Attiva YAP cliccando qui! (10€ in omaggio)

Carta N26 (conto)


PRO

  • Ottima app per smartphone
  • Compatibile Apple Pay/Google Pay
  • Plafond illimitato
  • Costi azzerati
  • Bonifici gratuiti

CONTRO

  • IBAN tedesco

Perché sceglierla?

Conto completo ed avanzato, valido già nella sua versione base gratuita. Essendo un conto straniero (in questo caso tedesco) può avere una controindicazione per alcuni tipi di utilizzo, ossia che oltre certe cifre bisognerà dichiarare le somme su questo conto e quindi affidarsi ad un commercialista. Resta un conto smart e di facile gestione, oltretutto con l’app migliore e la carta più bella ed originale di tutta la lista.

AGGIORNAMENTO: ora si può ricaricare in contanti con la nuova funzione Cash26 disponibile nei supermercati Pam e Panorama (maggiori informazioni qui)

Attiva N26 cliccando qui!

Carta Revolut (conto)


PRO

  • Prelievi all’estero senza commissioni (fino a 200€ nella versione gratuita)
  • Compatibile con Apple Pay/Google Pay
  • Ricaricabile con Apple Pay/Google Pay
  • Possibilità di creare carte virtuali
  • Plafond illimitato
  • Bonifici gratuiti
  • Possibilità premium interessanti con concierge, lounge e gestione criptovalute

CONTRO

  • IBAN inglese
  • No ricarica in contanti
  • No bonus iniziale (tramite invito si ha solo la spedizione della carta gratis, altrimenti costa 5,99€)

Perché sceglierla?

Conto smart da consigliare per chi viaggia tanto, permette di prelevare cifre interessanti all’estero senza costi aggiuntivi, anche con il piano base gratuito (fino a 200€). Essendo un contro straniero anche in questo caso può essere necessario dichiarare tramite commercialista in caso di grosse cifre. Interessante la possibilità di ricaricare il contro tramite Apple Pay o Google Pay, così come le modalità premium che aggiungono la gestione delle criptovalute, gli accessi alle lounge aeroportuali, assicurazioni per i viaggi ed un concierge sempre a disposizione.

Attiva Revolut cliccando qui! (Spedizione carta gratuita)

Carta Monese (conto)


PRO

  • Bonus ingresso più alto di tutti
  • Compatibile Apple Pay
  • Plafond elevato (40.000€)
  • Bonifici gratuiti

CONTRO

  • No Google Pay
  • IBAN inglese
  • Costi contenuti ma diffusi in quasi ogni operazione

Perché sceglierla?

Simile a Revolut in alcuni aspetti, è un conto con IBAN inglese, ma non è altrettanto conveniente visti i costi diffusi in quasi ogni operazione, seppur non particolarmente elevati rispetto alle banche tradizionali. L’aspetto che può portare a sceglierlo è il bonus iniziale che è il più alto dell’intera lista, che corrisponde a ben 15€. Per il resto si pone nella media, con bonifici gratuiti e la compatibilità con Apple Pay, mentre Google Pay è (ad oggi) tagliato fuori. Applicazione ben realizzata, di facile utilizzo e che permette di gestire ogni aspetto del proprio conto.

Attiva Monese cliccando qui! (15€ gratis)

Carta SuperFlash (prepagata)


PRO

  • ATM Intesa San Paolo diffusissimi
  • Gratis fino ai 26 anni
  • Ricarica in contanti da ATM gratis
  • Carte virtuali (sia usa e getta che di durata)
  • Compatibile Apple Pay

CONTRO

  • No bonus iniziale
  • No bonifici gratuitio
  • No Google Pay
  • Costo annuale over-26 elevato (26,90€)

Perché sceglierla?

Carta prepagata di Intesa San Paolo pensata per i giovani, conveniente soprattutto per chi la attiva tra i 18 ed i 26 anni perché gratis. Si basa sulla banca più presente in Italia e permette la ricarica gratuita in contatti tramite sportello ATM: quindi per chi vuole versare i contanti su carta senza costi è la scelta migliore. Per il resto forse è meno smart delle alternative (compatibile con Apple Pay ma non con Google Pay) ma è comunque piuttosto moderna e permette di pagare anche i MAV. I costi in generale non sono bassissimi, per esempio i bonifici non sono gratuiti ma costano tra i 0,50€ e i 3,50€, ma per gli under 26 che vogliono semplicemente comprare in negozio o online e versare i contanti senza costi può essere un’ottima scelta, vista anche la sicurezza di una banca italiana di questo calibro.

Attiva SuperFlash cliccando qui!

 

Queste sono le carte che abbiamo provato finora, tutte valide per alcuni tipi di utilizzi ed esigenze. Sentitevi liberi di segnalare nei commenti altre soluzioni che ritenete valide e che possano essere aggiunti in questo articolo, così da renderlo ancora più completo. Qual è, secondo voi, la migliore carta?

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top