Ferrovie dello Stato Italiane

Attraverso una collaborazione con IBM, le Ferrovie dello Stato Italiane si stanno arricchendo di un sistema di intelligenza artificiale che verrà messo a disposizione dei passeggeri per “accompagnarli” durante i viaggi in treno e fornire servizi di assistenza, ventiquattro ore al giorno, con contenuti e consigli personalizzati in base alle loro abitudini e alle loro preferenze.

Intelligenza artificiale

Utilizzando un linguaggio naturale che si affinerà sempre più nel tempo (un po’ come Alexa e Google Assistant), proporrà agli utenti offerte predefinite velocizzando e semplificando la scelta, l’acquisto e la pianificazione dell’itinerario.

Seppur un qualcosa del genere non sia del tutto nuovo visto che già da tempo sui treni è possibile trovare indicazioni e consigli su cosa fare nelle varie destinazioni, il fatto che si tratti di una cosa personalizzata secondo i gusti di ogni singolo viaggiatore rappresenta sia un’innovazione che un modo per raccogliere dati sui passeggeri.

Purtroppo al momento non sappiamo quando l’IA di IBM verrà messa a disposizione alle Ferrovie dello Stato Italiane, visto che nel comunicato non se ne fa menzione. Certo è che la decisione di ammodernare i mezzi di trasporto, non solo dal punto di vista della locomozione ma anche da quello dell’intrattenimento digitale e dell’assistenza, rappresenta un punto a favore per l’azienda.