Cultura Tech

Date il benvenuto a Mesmer, i robot umanoidi che ci avvicinano al mondo di Westworld

Robot umanoidi

La creazione di robot ha da sempre affascinato gli uomini e, più di ogni altra cosa, la creazione di robot umanoidi, ovvero che hanno le nostre stesse sembianze. Dai film alle Serie TV, gli androidi con sembianze umane hanno modificato radicalmente il nostro modo di vedere la tecnologia. Tuttavia, anche nella realtà stanno venendo fatti passi da gigante in questo senso. Ne è un esempio Mesmerla nuova linea di robot dell’azienda UK Engineered Arts.

Come potete vedere dal video, la cura nei dettagli e l’utilizzo di speciali tecnologie di miniaturizzazione dei motori fanno si che le espressioni facciali siano molto simili (non osiamo dire identiche) a quelle degli esseri umani.

All’interno dei robot Mesmer sono presenti le telecamere, i microfoni, il LIDAR (si, lo stesso usato nelle auto a guida autonoma) e i vari sensori che lo aiutano a reagire al mondo esterno attraverso le espressioni facciali. Tra l’altro, ogni componente è indipendente da un’altra e può essere controllata e analizzata anche da remoto grazie a una connessione a internet.

Sicuramente siamo ancora molto distanti dall’avere robot umanoidi dotati di una mobilità perfetta come quelli del film “Io, Robot” oppure dotati di un’accuratezza nei dettagli e, soprattutto, nella consapevolezza di se come quelli di “Westworld”.

Tuttavia, i passi avanti fatti negli ultimi anni (sia per l’estetica “umana” che per l’intelligenza artificiale) suggeriscono che la curva di miglioramenti è sempre più repentina e che, fra qualche anno, le cose si faranno decisamente interessanti (per chi è appassionato di robot) o spaventose (per i detrattori dei vari Terminator e Matrix).

Via  Via

Comments
To Top