Blue Origin New Shepard

[AGGIORNAMNTO] Il test flight della New Shepard è a pochi minuti dall’inizio. La diretta streaming è iniziata sul sito web di Blue Origin e sul suo canale YouTube.

Blue Origin, l’azienda spaziale privata nelle mani di Jeff Bazon, ha previsto un nuovo lancio di test della nuova capsula “New Shepard” per questo pomeriggio alle 17.00 (ora italiana). Il test sarà trasmesso in diretta sul sito web dell’azienda e sarà un’ulteriore opportunità di osservare quella che potrebbe essere la prima capsula a portare le persone nello spazio per il turismo spaziale.

“Faremo un test sui motori di fuga ad alta quota – spingendo il razzo fino ai suoi limiti “, hanno detto oggi i rappresentanti dell’azienda tramite Twitter.

La New Shepard è una combinazione di capsula spaziale e razzi tradizionali che Blue Origin sta sviluppando per portare passeggeri paganti e esperimenti scientifici nello spazio suborbitale e ritorno. Entrambi gli elementi sono riutilizzabili; il razzo ritorna sulla Terra per un atterraggio verticale (simile a quanto avviene con i Falcon di SpaceX) e la capsula fluttua dolcemente atterrando grazie a un paracadute.

La New Shepard ha compiuto finora otto missioni di test, tutte senza intoppi. La più recente è arrivata ad aprile, quando la capsula ha raggiunto i 106.984 metri sopra la superficie del pianeta, più in alto di quanto non sia mai stata prima.

Se il programma di test continuerà ad andare bene, la New Shepard potrebbe iniziare i voli operativi già da quest’anno“, hanno dichiarato i rappresentanti di Blue Origin. La compagnia non ha però rivelato pubblicamente quale sarà il costo per un sedile all’interno del veicolo suborbitale.

Blue Origin vede il turismo spaziale suborbitale come un trampolino di lancio verso cose molto più grandi. La compagnia sta inoltre sviluppando un razzo “super potente” chiamato New Glenn, nonché uno ancora più massiccio conosciuto come New Armstrong.

Bezos ha detto che l’obiettivo finale dell’azienda è quello di aiutare milioni di persone a vivere e lavorare nello spazio, sottolineando che la missione di Blue Origin è più importante persino di quella di Amazon.