Apple Piazza Liberty

In occasione dell’inaugurazione di Apple Piazza Liberty avvenuta ieri, Apple ha condiviso le migliori immagini scattate con i primi clienti che hanno vissuto l’esperienza del nuovo “luogo di ritrovo” pensato da Apple.

Nell’idea di Apple il nuovo “store” di Milano rappresenta un centro di ritrovo per tutti coloro sono appassionati di tecnologia legata all’arte, all’architettura e a qualsiasi altra forma di bellezza. Tutti i nuovi negozi infatti non si chiamano più Apple Store per questa ragione. Il negozio in sé è solo una parte di tutta l’esperienza offerta all’interno e all’esterno.

Oltre ad essere un luogo di ritrovo, l’Apple Piazza Liberty si trova nell’incredibile atmosfera del vicino Corso Vittorio Emanuele, una delle vie pedonali più frequentate di Milano che porta da piazza Duomo a San Babila.

Dalle fotografie possiamo notare come il design interno di Apple Piazza Liberty sia chiaramente simile a tutti gli altri negozi della mela. Tuttavia, ciò che circonda lo spazio espositivo è del tutto unico.

Apple Piazza Liberty rappresenta l’espressione migliore della nostra visione dei negozi Apple come moderni luoghi di ritrovo”, ha dichiarato Angela Ahrendts, Senior Vice President di Apple Retail. “In una città così ricca di storia dell’arte, spettacolo e creatività, è un onore creare uno spazio dove chiunque possa essere ispirato ad imparare, creare ed entrare in contatto con le persone che vivono intorno”.

Lavorare in una delle piazze storiche d’Italia è al tempo stesso una grande responsabilità e una sfida meravigliosa”, ha dichiarato Jony Ive, chief design officer di Apple. “Abbiamo combinato due elementi fondamentali della piazza italiana: l’acqua e la pietra, aggiungendo un portale di vetro che crea un’esperienza multisensoriale per i visitatori che entrano nel negozio attraverso una fontana a cascata che sembra avvolgerli”.