Console & Videogames

Xbox One retro compatibile con Duke Nukem Forever, The Darkness e The Bureau: XCOM Declassified

Xbox One retro compatibile

A distanza di qualche giorno dal precedente annuncio, Microsoft ha comunicato che la Xbox One S e la Xbox One X sono adesso retro compatibili con tre vecchi giochi pubblicati dalla software house 2K Games. In particolare, con i giochi Duke Nukem Forever, The Darkness e The Bureau: XCOM Declassified. Si tratta di titoli per la Xbox 360 che hanno avuto un discreto successo sul mercato.

Di questi tre quello più interessante è sicuramente Duke Nuken Forever. Annunciato nel 1997, nel corso degli anni la software house 2K Games ha presentato diversi trailer e presentazioni, ma la sua pubblicazione è stata continuamente rimandata: dal maggio 2009, lo sviluppo del gioco poteva considerarsi interrotto a causa del fallimento di 3D Realms; in seguito il gioco è passato in mano al publisher 2K Games ed è stato completato da Gearbox Software.

La trama del gioco è la seguente:

Dodici anni dopo l’ultimo salvataggio della Terra, Duke Nukem è diventato una superstar. Ha fatto costruire una villa-mausoleo piena di suoi trofei e foto e vive nel lusso e nell’opulenza circondato da tecnologie all’avanguardia, ragazze bellissime e gioielli in oro massiccio. Tuttavia, gli invasori alieni tornano ad attaccare e a rapire tutte le donne del pianeta; Duke deve quindi di nuovo fermare l’invasione e andare in soccorso dell’umanità, un’altra volta.

The Darkness invece, come si evince anche dal titolo, è un gioco un po’ più misterioso ma sempre con un’elevata dose di adrenalina e azione:

Jackie Estacado è un killer al servizio della famiglia mafiosa dei Franchetti. La vicenda comincia a bordo di un’auto diretta verso un cantiere con a bordo Jackie e altri due scagnozzi dei Franchetti, Mike e Nino. Durante il tragitto, mentre sono inseguiti dalla polizia, Nino muore a causa di un urto violento della macchina contro un muro di una galleria. Purtroppo, la corsa finisce nel più tragico dei modi, cioè precipitando nella tromba di un ascensore in costruzione.

The Bureau: XCOM Declassified infine è un gioco che vede coinvolti gli USA e l’ufficio appena creato Bureau of Strategic Emergency Command occupati a respngere l’invasione aliena.

Il gioco è ambientato sul finire del 1962, in piena Guerra fredda tra USA e URSS, e incentrato su un’invasione aliena della Terra. In precedenza agli avvenimenti narrati nel videogioco, il presidente statunitense John F. Kennedy aveva autorizzato la creazione del Bureau of Strategic Emergency Command, unità governativa top secret con il compito di coordinare le forze militari americane in caso di un’invasione sovietica. Il direttore del Bureau, Myron Faulke, aveva tuttavia un’altra visione per l’organizzazione: fungere da argine contro gli “Esterni” (Outsiders), ostili forze extraterrestri che egli riteneva avessero operato per i precedenti sei mesi al fine di preparare il terreno a una futura prossima invasione del pianeta

Fonte: Neowin

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top