Shadow of the Tomb Raider

In attesa del rilascio ufficiale di Shadow of the Tomb Raider programmato per PS4, PC e Xbox One per il 14 Settembre, Square Enix e Eidos Montreal ci stanno deliziando con alcuni “dietro le quinte” relativi ai segreti della grafica e delle texture che compongono il gioco.

Nelle scorse ore è stato pubblicato un altro breve video di questo genere che ci spiega, seppur in meno di un minuto, alcune tecniche utilizzate dagli sviluppatori per ricreare il fuoco, il movimento dell’acqua e molti altri effetti. In sostanza, si tratta di un video sui segreti degli effetti speciali di Shadow of the Tomb Raider.

Nel video, Martin Palko, Senior Technical Artist, parla brevemente del lavoro svolto sul miglioramento degli effetti visivi del gioco, tra cui acqua, petrolio, fuoco e fumo. La cosa più interessante è che non ne sentiamo solo parlare ma li vediamo anche in azione nell’ambiente del motore grafico. Dal lavoro svolto sulla lucentezza e sulla separazione dei colori della superficie a quello sul calcolare la temperatura del fuoco e quindi il suo colore, vi è dietro un impegno minuzioso che a molti potrebbe anche sfuggire quando acquisteranno il gioco.

L’obiettivo della squadra è essere realistici e, a tal fine, usano anche delle formule fisiche del mondo reale. Ad esempio, come anticipato in precedenza, il colore del fuoco è determinato dalla temperatura della fiamma.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il nuovo capitolo di Lara Croft arriverà per PS4, PC e Xbox One per il 14 Settembre ma è già possibile procedere al pre-ordine su Amazon Italia.