Xbox One S

Stando a una nuova indiscrezione emersa in rete, Microsoft potrebbe star lavorando a una Xbox One senza lettore Blu-ray per il 2019. Si tratterebbe di un modo per abbassare ulteriormente il costo finale della console e per spingere maggiormente gli utenti ad acquistare i giochi attraverso lo store digitale.

Al momento non si hanno informazioni ufficiali in merito ma il semplice fatto che se ne sta parlando vuol dire che qualcosa di vero c’è. Si tratterebbe però di una mossa alquanto inusuale, dal momento che nel 2020 è previsto il debutto di Xbox Scarlett, ovvero la console next-gen che dovrà rivaleggiare con la PlayStation 5.

Non è chiaro poi se la nuova console avrà le caratteristiche della Xbox One S oppure se Microsoft opterà per realizzare una versione della più potente Xbox One X e spingere lì per l’acquisto di giochi in digitale (e in futuro anche sul cloud gaming)

Con la Xbox One S dotata di un prezzo che ormai rasenta molto spesso i 200 euro (senza bundle) e una Xbox One X dotata di un prezzo che rasenta i 420 euro, è probabile che Microsoft vorrebbe portare tali prezzi, in maniera stabile, intorno ai 150 euro per la prima e 379 euro per la seconda. O magari si tratterà di una console particolare dedicata solo a coloro che si abbonano a Xbox All Access.

Insomma, i dubbi sono ancora superiori alle certezze che, a volerla dire tutta, sono pari a zero. Staremo a vedere come evolverà la situazione e se effettivamente Microsoft presenterà una nuova Xbox prima della versione next-gen.