Bioshock 3

Se c’è una saga che ha appassionato tanto gli amanti dei videogame sparatutto, questa è Bioshock. Spesse volte la collezione completa è stata in super sconto sul PlayStation Store, dando l’opportunità a molti di visitare e godersi il mondo surreale che sono riusciti a costruire gli sviluppatori di 2K. Ciò non toglie però che si sente un po’ la mancanza di nuovi contenuti a tema Bioshock. Fortunatamente però, stando a quanto dichiarato da un utente su 4chan, il nuovo Bioshock 3 sarà annunciato nell’inverno del 2020.

La vicenda vuole che l’utente “Zhykioon” abbia indicato di aver accesso a una fonte interna del team di sviluppo di 2K che ha provveduto a fornire informazioni e dettagli sul nuovo capitolo della serie.

Secondo queste informazioni, lo sviluppo di Bioshock 3 sarebbe iniziato tre anni fa con il nome in codice “Project Parkside“. Il nome Bioshock 3 non sarebbe stato scelto a caso: la trama del gioco è fatta iniziare proprio dopo la fine del secondo capitolo.

Trama di Bioshock 3

In particolare, è stato riferito che il gioco è ambientato nella Londra del 1971 ancora devastata per le conseguenze della caduta di Rapture. La scoperta dei Plasmidi e dell’Adam ha portato sia molta prosperità che innumerevoli crisi in coloro che hanno ricercato sempre più la perfezione.

Il protagonista del terzo capitolo sarebbe un certo Lucas, orfano di origini americane, che ha lavorato per le Ryan Indutries ma che nel tempo è diventato un ladro d’appartamento alla ricerca di una “scorciatoia” nella vita.

La figura di Lucas diventa importante quando, durante la fuga da una rapina, incontra Eleanor Lamb, una donna che la quale avverte di fare attenzione al “Gentleman”, ovvero una creazione oscura nata dalle grandi menti di Columbia (una città fluttuante nel cielo e ambientazione di Bioshock: Infinite).

Come potete vedere, seppur la trama non sia proprio campata in aria, tutte queste informazioni si basano su una presunta fonte interna a 2K. Niente è stato confermato ufficialmente. A tal proposito, vi invitiamo a prendere il tutto con le pinze e con il beneficio del dubbio.

Leggi ancheAssassin’s Creed Black Flag e Assassin’s Creed Rogue in arrivo su Nintendo Switch?