Windows 10 20H1

Microsoft ha appena pubblicato la nuova build 18860 legata al programma Skip Ahead di Windows 10 Insider Preview. Ricordiamo che in questo programma sta venendo testato attivamente il nuovo aggiornamento 20H1 atteso al rilascio nel 2020.

Per chi non lo sapesse, il programma “Skip Ahead” è un po’ come il programma Canary su Chrome OS, ovvero quello in cui vengono sperimentate per prime le novità che arriveranno in futuro. Seppur si tratta del miglior modo per avere un’dea delle novità che arriveranno nelle future versioni di Windows 10, non è consigliabile a coloro che utilizzano il laptop o il PC desktop per motivi di lavoro o di scuola, dal momento che le novità inserite sono ancora agli albori e quasi sempre piene zeppe di bug.

L’unica novità di questa nuova build del programma Skip Ahead è un supporto migliore della tastiera virtuale Swiftkey a 39 nuove lingue:

Afrikaans (Sudafrica), albanese (Albania), arabo (Arabia Saudita), armeno (Armenia), azerbaigiano (Azerbaigian), basco (Spagna), bulgaro (Bulgaria), catalano (Spagna), croato (Croazia), ceco (ceco Repubblica), danese (Danimarca), olandese (Paesi Bassi), estone (Estonia), finlandese (Finlandia), galiziano (Spagna), georgiano (Georgia), greco (Grecia), hausa (Nigeria), ebraico (Israele), hindi ( India), ungherese (Ungheria), indonesiano (Indonesia), kazako (Kazakistan), lettone (Lettonia), lituano (Lituania), macedone (Macedonia), malese (Malesia), norvegese (Bokmal, Norvegia), persiano (Iran), Polacco (Polonia), rumeno (Romania), serbo (Serbia), serbo (Serbia), slovacco (Slovacchia), sloveno (Slovenia), svedese (Svezia), turco (Turchia), ucraino (Ucraina), uzbeko (uzbeko)

Ricordiamo che la prima build di Windows 10 20H1 rilasciata all’inizio di marzo ha introdotto il supporto allo standard Unicode 12.0.