Windows 10 account locale

Nel momento in cui si va a installare per la prima volta (o in seguito a un qualche problema) il sistema operativo Windows 10, ci vengono proposte due possibilità: il login con l’account Microsoft e il login con un account locale.

Di solito è preferibile scegliere il login con un account Microsoft in quanto va a sincronizzare i contatti, i preferiti del browser web e diversi altri dati in maniera del tutto automatica. Tuttavia, nel caso in cui non si avesse a disposizione una connessione a internet, per finalizzare l’installazione sarebbe necessario creare un account locale.

Microsoft ha tolto l’account locale in Windows 10?

Stando però alla segnalazione di alcuni utenti che hanno riscontrato il problema, sembra proprio che Microsoft nasconda l’opzione per installare Windows 10 con un account locale / offline durante la fase di re-installazione completa in seguito a un problema. Alcuni utenti hanno persino ipotizzato che il produttore abbia rimosso l’opzione del tutto ma, in realtà, è ancora presente ma non visibile a colpo d’occhio.

Installare-Windows-10-account-locale

Windows 10: Come usare l’account locale in fase di installazione

Per installare Windows 10 ed effettuare il login con un account locale, è necessario isolare il computer da internet (staccare il cavo Ethernet oppure non usare il WiFi). Solo così Windows 10 offre di nuovo la possibilità di utilizzare anche un account offline per l’installazione.

Su Reddit l’approccio di Microsoft sta venendo accolto veramente con poco entusiasmo: l’azienda viene accusata di costringere gli utenti ad eseguire l’accesso mediante il loro account Microsoft per installare Windows 10, anche perché in questo modo è possibile per loro associare i dati che vengono raccolti durante l’uso del computer con uno specifico account.