XIDU Tour Pro

Recensione XIDU Tour Pro 2020 – XIDU è un produttore cinese di computer che sta cercando di ritagliarsi un proprio spazio in un mercato competitivo. Abbiamo provato per un paio di settimane XIDU Tour Pro 2020, il modello di punta del produttore, e ora vi raccontiamo come è andata.

Design e materiali di XIDU Tour Pro 2020

Partiamo dalla confezione di vendita di XIDU Tour Pro 2020, che oltre al notebook contiene l’alimentatore, una pellicola protettiva per lo schermo touch e un copritastiera in silicone con layout in italiano, nel caso non vi piacesse il layout internazionale di default. Nella scatola sono inoltre presenti una chiavetta USB da 32 GB e una gift card per richiedere il mouse XIDU da abbinare al notebook.

Il notebook può contare su una cover metallica che restituisce una buona sensazione di solidità, pur contenendo il peso. Lo schermo da 12,5 pollici, dal canto suon contribuisce a dimensioni compatte, pur senza sacrificare l’usabilità: il notebook misura 290,7 x 201,5 x 15 millimetri, con un peso di 1,23 Kg.

Recensione XIDU Tour Pro 2020, compatto e funzionale 1

Lo schermo multitouch a 10 punti risulta essere molto preciso e reattivo e la copertura in Gorilla Glass lo rende resistente e conferisce un ulteriore senso di resistenza, che a volte manca sui notebook più economici. Le cornici laterali sono ridotte, pur non essendo minimaliste, quella superiore è invece più evidente dovendo alloggiare la fotocamera. Più grande invece la cornice inferiore che integra un tasto Windows per avviare il meno Home in qualsiasi momento.

Buona la sensazione di solidità della cerniera, che segnala il fine corsa con un leggero scatto, anche se con il display posizionato a 180 gradi rispetto alla tastiera si nota qualche “traballamento”. Nel complesso comunque si tratta di piccolezze che non inficiano l’usabilità, anche se nel tempo la cerniera potrebbe ammorbidirsi e creare qualche problema.

Scheda tecnica di XIDU Tour Pro 2020

Come dicevamo lo schermo ha una diagonale di 12.5 pollici ed è di tipo touch a 10 punti, con risoluzione 2K (2560 x 1440 pixel), una definizione molto elevata per una simile diagonale. Per garantire un’ottima visibilità Windows è già preimpostato per ingrandire i caratteri del 150% ma è comunque possibile modificare tali impostazioni.

Anche con una risoluzione FullHD (1920 x 1080 pixel) le scritte sono molto definite ed è possibile leggere anche i caratteri più piccoli senza difficoltà. Il processore è un Intel Kaby Lake R 3867U dual core a 1,8 GHz, assistito da una GPU Intel HD Graphics 610 a 300 MHz.

Troviamo inoltre 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna di tipo eMMC, con la possibilità di montare un SSD M.2 attraverso lo slot dedicato nella parte inferiore del notebook. Nel tasto di accensione è integrato anche il lettore di impronte, molto preciso e rapido, che vi eviterà il fastidio di inserire PIN o password.

Recensione XIDU Tour Pro 2020, compatto e funzionale 2

Di buon livello anche la connettività, con supporto al WiFi 802.11 ac dual band e Bluetooth 4.2. Non particolarmente vasta la scelta di porte, ma troviamo comunque un connettore USB Type-C, un SUB 3.-0 Type-A, uno slot per microSD e una presa da 3,5 mm per le cuffie e il microfono esterni. L’alimentazione del notebook avviene tramite connettore dedicato e non è possibile alimentarlo tramite la porta Type-C. Il sistema operativo è ovviamente Windows 10 Home in italiano.

Prestazioni di XIDU Tour Pro 2020

Pur utilizzando un disco interno di tipo eMMC, con prestazioni sulla carta inferiori a un SSD, non abbiamo notato particolari ritardi in questo XIDU Tour Pro 2020. Abbiamo anche provato a sfruttare lo slot M.2 per installare un SSD aggiuntivo ed effettuare qualche test comparativo, osservando un leggero miglioramento nei tempi di avvio.

Dove la musica cambia è nella copia di file di grandi dimensioni, per cui se il vostro lavoro è principalmente quello vi conviene pensare a un disco SSD, in grado di garantire prestazioni migliori. Nell’uso di tutti i giorni, con navigazione web, utilizzo di word processor, fogli di calcolo, e-mail, non abbiamo notato differenze significative tra le due soluzioni, e anche la riproduzione di contenuti multimediali salvati nella memoria interna non ha creato problemi.

Parliamo di ergonomia partendo dallo schermo touch, sempre molto reattivo e preciso nel riconoscere i tocchi, anche quelli multipli. È possibile abilitare una tastiera virtuale, anche se l’impossibilità di ruotare completamente lo schermo, trasformando di fatto il notebook in un tablet, la rende comunque scomoda da utilizzare e poco funzionale, finendo per occupare metà schermo.

Preciso anche il touchpad, che permette gesti con 1-4 dita, ampiamente personalizzabili tramite i menu di sistema di Windows. Leggermente rumorosi i tasti del touchpad, ma se siete abituati ai tocchi non ci farete caso.

La tastiera QWERTY dispone di un layout americano internazionale, ma per gli utenti italiani è presente in confezione una cover in silicone con i tasti nella nostra lingua.  È presente la retroilluminazione, efficace ma forse leggermente fastidiosa in ambienti completamente bui, visto che la luce trapela anche dai bordi dei tasti, con un effetto che non ci è particolarmente piaciuto.

I tasti comunque sono molto grandi, poco spaziati ma è inevitabile viste le dimensioni del notebook, e con un buon feedback. È particolarmente silenziosa e precisa anche digitando molto velocemente, risultando efficace anche nella scrittura veloce di testi e articoli. Abbiamo utilizzato XIDU Tour Pro 2020 per la stesura di questo articolo e non abbiamo trovato particolari difetti alla tastiera, con pochissimi errori dovuti principalmente all’abitudine, da parte di chi scrive, all’uso di una tastiera meccanica.

Molto veloce il lettore di impronte digitali, che risulta semplice da configurare e che raramente richiede un secondo tocco per riconoscere l’impronta. Comoda anche la sua posizione sul tasto di accensione, facile da raggiungere sia all’avvio sia riprendendo il notebook dalla sospensione o dal blocco.

In conclusione

Se cercate un notebook compatto, con uno schermo touch 2K, in grado di offrire buone prestazioni, ma senza troppe pretese, XIDU Tour Pro 2020 è una buona soluzione. Per un uso ufficio o prettamente domestico, senza pensare ai giochi, è decisamente valido e se la cava in ogni situazione. Il peso contenuto, lo schermo touch, il lettore di impronte digitali, sono tutti fattori che ne aumentano l’appetibilità.

Potete acquistare XIDU Tour Pro 2020 su Amazon a 379,99 euro utilizzando il codice esclusivo tuttotech20 (valido fino al 18 settembre) per risparmiare 20 euro utilizzando il link sottostante.

Acquistate XIDU Tour Pro su Amazon