acer nitro 5 2021 recensione

La serie Nitro di Acer ritorna in veste 2021 con le nuove schede video della famiglia NVIDIA RTX, quelle introvabili per intenderci. Acer Nitro 5 si conferma una macchina altamente personalizzabile fin dal momento dell’acquisto, si può scegliere in versione Intel o AMD con le varie schede video da RTX 3060 a salire. La versione base è da sempre la miglior via di accesso per un notebook gaming economico, sarà così anche quest’anno?

Acer Nitro 5 2021 design

acer nitro 5 2021 design

Acer ha migliorato ancora un po’ le linee, ha reso il notebook meno aggressivo anche se è chiaramente intenzionato a far capire fin da subito la sua anima da giocatore duro. La costruzione è in policarbonato ed è una scelta saggia, il notebook pesa già i suoi 2,3 kg ed utilizzare un materiale ancora più pesante non avrebbe giovato alla portabilità di questo notebook.

Le forme sono simili ai precedenti modelli ma sono stati rimossi un bel po’ di accenti color rosso acceso. Il trackpad non ha più il bordo rosso e il profilo posteriore si spegne un po’ con un rosso molto meno acceso, quasi un bronzo. Sia quasi vicini ad un notebook gaming all black ed è sicuramente una buona notizia.

Come da tradizione Acer Nitro 5 2021 è più bello dentro che fuori. Semplicissimo da smontare, il notebook si presenta con un sistema di raffreddamento decisamente ben articolato per la fascia di prezzo Due ventole in grado di girare molto velocemente (ed anche rumorosamente), quattro radiatori e due heat pipe per una dissipazione che va benissimo per le configurazioni base mentre potrebbe portare a qualche grado in più nelle versioni top.

acer nitro 5 2021 interno

Per gli amanti delle sostituzioni e degli aggiornamenti hardware, Acer Nitro 5 2021 permette di cambiare la scheda WiFi 6, il modulo SSD NVMe M2 e la RAM da 16 GB DDR4 (1 banco da 16, l’latro slot è vuoto). Per chi non si accontenta ci sono altre due buone notizie, un secondo slot per SSD NVMe M2 e lo spazio per un SSD SATA. Peccato per la presenza del SATA, con due M.2 lo spazio per aumentare lo storage c’è, sarebbe stato meglio inserire una batteria più grande.

Il set di porte a disposizione è valido, oltre alla porta di ricarica proprietaria (posta sul retro, ottimo), sono presenti: 3 USB 3.1, 1 ingresso Killer Ethernet, 1 HDMI, 1 USB-C, 1 ingresso jack ed 1 K-Lock. Purtroppo manca uno slot di ingresso SD ed anche un sensore di qualsiasi tipo per lo sblocco biometrico con Windows Hello.

Acer Nitro 5 2021 tastiera e trackpad

acer nitro 5 2021 tastiera

La tastiera di Acer Nitro 5 ha i tasti molto ben distanziati, la loro costruzione è stabile, il materiale utilizzato è poroso il giusto per permettere un buon grip sul singolo tasto. La battitura veloce è garantita dalla corsa decisa e intensa, il rimbalzo è rapido, la pressione da effettuare non è eccessiva, tutto questo è un bene sia per chi ama giocare, sia per chi deve produrre ed utilizzare le combinazioni di tasti. La tastiera di Nitro 5 è RGB ma retroilluminata a 4 zone, è possibile personalizzarla ma non in maniera ultra fine. In ogni caso, WASD ha un font diverso ed un keycaps ancora più trasparente per risaltare meglio.

Il trackpad non è enorme e non è stato centrato, come negli scorsi anni potrebbe fare un po’ di fastidio se non lo si disabilita in sessioni di gioco molto intense. In ogni caso il click è preciso, fluidità buona, il sound è abbastanza corposo. Chiaramente su un notebook del genere è consigliato un mouse ma se per lavori di emergenza c’è da utilizzare il trackpad, dimensioni a parte, funziona bene.

Acer Nitro 5 2021 display e audio

acer nitro 5 2021 display

Acer Nitro 5 ha un display da 15,6″ con risoluzione FullHD che permette di avere una buona densità di pixel ma il reale vantaggio di questo pannello opaco è il supporto al refresh rate di 144 Hz e tempo di risposta di 3 ms. Il pannello è lo stesso dello scorso anno, è sempre prodotto da Chi Mei ma ciò che interessa realmente a tutti è il refresh rate alto in una fascia di prezzo accessibile perché con RTX 3060 (nella configurazione base) è possibile sfruttare tutti gli Hz di questo pannello generando tanti fps sfruttando anche il DLSS dove serve (magari nei titoli con ray tracing).

Dal punto di vista multimediale il display risponde bene con dei colori carichi, un range dinamico onesto ed il trattamento opaco che aiuta nella visibilità nelle condizioni più sfavorevoli. Non è un pannello per chi deve creare contenuti, non è calibrato alla perfezione. Si tratta di un display adatto per i gamers che ogni tanto vogliono passare qualche ora davanti a Prime Video o Netflix. La qualità audio dei due speaker di sistema non è nulla di che, solo onesta. Il volume c’è, le certificazioni DTS:X pure ma si poteva fare meglio come in tantissimi notebook gaming. Il jack audio combo aiuta un bel po’.

Acer Nitro 5 2021 scheda tecnica

acer nitro 5 2021 scheda tecnica

Acer Nitro 5 2021 è configurabile con i processori di undicesima generazione Intel con il Core i5/ Core i7 della serie H ed anche con i nuovi AMD Ryzen serie 5000 fino al Ryzen 9, sempre nei modelli con TDP alto. Nel modello in prova anche la scheda video è maxata, recentissima con la NVIDIA GeForce RTX 3080 con 8 GB di RAM dedicata. Ecco le specifiche tecniche di Acer Nitro 5 2021 in test:

  • Processore AMD Ryzen 9 5900HX 8C/16T 3.3 GHz 4.6 GHz Max Boost 7 nm +45 W TDP
  • RTX 3080 8 GB GDDR6
  • 16 GB RAM DDR4
  • 1 TB PCIe SSD
  • Display 15,6″, FullHD 144 Hz
  • 2 speakers
  • 1 Killer Ethernet
  • 1 USB-C, 3 USB-A 3.1
  • 1 HDMI
  • Jack audio 3,5 mm
  • K-Lock
  • Batteria 58 Wh

Acer Nitro 5 2021 prestazioni

acer nitro 5 2021 utilizzo

Quest’anno nei notebook gaming c’è da fare attenzione a come sono stati regolati i consumi delle varie componenti, nella versione del Nitro 5 in prova la RTX 3080 è impostata su un profilo troppo conservativo tanto da poter essere superata in alcuni test da altre 3070, ovviamente sempre in versione mobile. Per quale motivo Acer abbia puntato ad una RTX 3080 con il freno a mano tirato non è chiaro, è possibile ipotizzare che il sistema di dissipazione di questo Nitro 5 sia più adatto ad una configurazione più leggera, la combinazione Ryzen 9 5900HX + 3080 è importante.

In ogni caso le prestazioni nude e crude non sono affatto un problema, sono pur sempre ottime. Il Ryzen 9 5900HX in multi core è micidiale, è il suo ambito di utilizzo dove si esprime al meglio ma anche le prestazioni in single core sono notevoli. La RTX 3080 con architettura Ampere ha 6144 Cuda core, un clock fino a 1710 MHz, 8 GB di RAM dedicata GDDR6 e può spingersi oltre i 150 W ma Acer ha preferito puntare ad un profilo molto più conservativo (80 W) e questa la rende di fatto una potenzialmente più lenta di una RTX 3070 o RTX 3060 maxata su altri notebook gaming. Un vero peccato anche perché sul sito del produttore non è indicato da nessuna parte la potenza in W della scheda video, potrebbe trarre in inganno parecchie persone.

Al netto della questione spigolosa di una RTX 3080 sfruttata non al meglio, c’è solidità nelle prestazioni grazie sistema di dissipazione che permette al processore Ryzen 9 di non superare mai i 92°. Vista la situazione anche la RTX 3080 è ok dal punto di vista termico, mai oltre gli 84°. Le ventole si sentono, è normale ma danno realmente fastidio solo quando girano al massimo (6000 RPM), durante un utilizzo quotidiano sono abbastanza silenziose fino a 2100 RPM.

Qualche professionista potrà comunque utilizzare Acer Nitro 5 come desktop replacement perché le prestazioni lato CPU sono davvero ottime, un filo meno lato GPU ma per applicazioni come 3ds Max in real time Ray Tracing, Autodesk, KeyShot, PTC, Altair e altre, ci si può comunque lavorare in maniera ottima.

Acer Nitro 5 2021 gaming

La combo RTX 3080, display FHD a 144 HZ è adeguata per il tipo di dispositivo che è Nitro 5. Per chi vuole andare di competitivo, questa macchina è assolutamente in grado di generare tutti i frame del caso nei giochi più leggeri come CSGO, Valorant, Apex che permettono di sfruttare alla grande il display. Dove però si sente la forza bruta è nei Tripla A con Ray Tracing con DLSS permette di giocare a dettagli Ultra e stare sempre abbondantemente sopra i 30 fps ed in molti titoli andare anche oltre. Attenzione, si sta parlando di titoli in FHD del calibro di Cyberpunk 2077, Control, COD Warzone, Watch Dogs Legion e così via con tutti i dettagli impostati su Ultra con Ray Tracing attivo e DLSS.

La risoluzione dominata è il FullHD ma se volete utilizzare questo Nitro 5 su un monitor esterno con una risoluzione più elevata, la RTX 3080 “limitata” di questo notebook non riesce a permettere di giocare con questo pc ottenendo un tipo di esperienza desktop replacement. Il problema è che una RTX 3080 da notebook dovrebbe andare molto più forte di questa utilizzata su Nitro 5, è un vero peccato constatare questa scelta conservativa di Acer. Ripetiamo ancora una volta, con il Nitro 5 si gioca bene anche ai tripla a ma l’esperienza generale e la solidità del frame rate poteva essere molto meglio (volendo sfruttando due banchi di RAM da 8 per sfruttare il dual channel).

Acer Nitro 5 2021 benchmark

Feedback che trovano conferma nei numeri dei benchmark, sia quelli classici che quelli sul campo. Proprio nei benchmark quotidiani, quelli con i programmi di video editing più conosciuti, Acer Nitro 5 fa bene con una conversione file 4K (1 GB) in FullHD con Handbrake, la conversione è durata 2 minuti e 42 secondi. Come al solito ci siamo spinti oltre ed abbiamo provato a metterlo alle corde con un montaggio con Premiere Pro di un file raw 8K girato da una camera professionale RED, il video dalla durata di 13 secondi è stato esportato in 4K H.264 in 30 secondi netti con zero incertezze nel montaggio in live view, il merito è della scheda grafica RTX 3080 che viene sfruttata da Premiere Pro attraverso Cuda.

Un vero piacere il montaggio in 4K, per la stessa lunghezza del filmato un file 4K è stato esportato in 21 secondi, un risultato record. In Photoshop con un file Raw Hasselblad, il filtro Sfocatura radiale con fattore 100 e massima qualità è stato applicato in 23 secondi. Il modulo Samsung M.2 NVMe Gen3 è nella media, i valori si attestano sempre su 2410 MB/s in lettura e 1700 MB/s in scrittura. Anche i benchmark più conosciuti hanno restituito dei risultati che confermano le qualità di Acer Nitro 5 . Ecco i risultati di 3DMark, PCMark, CrystalDiskMark, Cinebench, Blender e Geekbench:

Acer Nitro 5 2021 software

acer nitro 5 2021 software

Acer continua il suo processo di affinamento software su Windows 10. Oltre a qualche link rapido al sito ufficiale ed un veloce accesso allo stato della garanzia, Acer inserisce Nitro Sense per impostare la velocità delle ventole (max 6000 RPM), è possibile avviare anche una sola ventola e di attivare le automazioni CoolBoost. Non solo, nel Nitro Sense è possibile impostare i settaggi per le modalità di utilizzo a batteria o alimentato e di monitorare frequenza, temperature e carico di CPU e GPU.

Sempre in Nitro Sense è possibile impostare i vari effetti RGB della tastiera e di scegliere il colore delle quattro zone. Piccolo appunto sulla retroilluminazione RGB, non è particolarmente intensa quando c’è tanta luce, potrebbe essere un bene per qualcuno ed una noia per altri. In ogni caso al buio la retroilluminazione funziona benissimo. Nitro Sense contiene anche collegamenti rapidi per la sezione audio e per i tool NVIDIA GeForce Experience.

Acer Nitro 5 2021 autonomia

acer nitro 5 2021

Vedendo la disposizione interna, con una semplice riorganizzazione degli spazi, ci poteva stare una batteria più grande della 58 Wh inserita in questo Nitro 5. L’autonomia resta il più grande compromesso, quasi impossibile coprire la giornata lavorativa, c’è sempre bisogno di portare in giro l’alimentatore da 180 W. In 30 minuti l’alimentatore da 240 W riesce a ricaricare poco più del 35%.

In particolare con una luminosità del 70% ed un volume audio impostato al 60% Acer Nitro 5 raggiunge questi risultati di autonomia reale:

  • Riproduzione streaming 4K Amazon Prime Video: 4 ore e 30 minuti circa
  • Lavoro in Chrome 5 tab + Youtube in background: 4 ore circa
  • Utilizzo Photoshop: 3 ore e 30 minuti circa
  • Utilizzo offline con Word: 5 ore circa
  • Utilizzo gaming: 1 ora

Acer Nitro 5 2021 conclusioni

acer nitro 5 2021 recensione

Una premessa è d’obbligo per concludere questa recensione di Acer Nitro 5, la configurazione provata non è quella che ci sentiamo di consigliare. Il Nitro 5 è da anni una delle migliori soluzioni per entrare nel mondo dei notebook gaming senza spendere l’eredità di famiglia. La configurazione entry di Acer Nitro 5, quella con RTX 3060 intorno ai 1099, 1000 euro a seconda delle offerte, è quella da prendere per il rapporto qualità-prezzo.

La configurazione entry di Nitro 5 solitamente va come un treno in gaming ed è anche validissima per produttività personale, di anno in anno la serie Nitro 5 si migliora e diventa sempre più appetibile anche per chi vuole solo un notebook potente e non per forza gaming. Il lavoro di svecchiamento estetico c’è tutto ed è ottimo. Quanto di buono c’è su questo Nitro 5, come display ad alto refresh rate, la buonissima tastiera, il sistema di dissipazione efficiente e le possibilità di upgrade senza limitazioni, ci sono anche nel modello entry level con RTX 3060. Quella è la configurazione di Acer Nitro 5 da prendere.

La versione provata in questa review con AMD Ryzen 9 5900HX e RTX 3080 costa ancora troppo per essere comunque pacata nei consumi e nelle prestazioni di ciò che è il cuore di un notebook gaming, la scheda video. Quando e se il prezzo calerà e se Acer tramite un aggiornamento permetta di spingere un po’ di più la RTX 3080, allora potrebbe essere considerabile anche questa versione maxata che al momento soffre in confronto ad altri notebook gaming anche della stessa Acer.

I miglioramenti in questa linea 2021 di Acer Nitro 5 ci sono tutti e fortunatamente per chi vuole risparmiare, la sostanza non cambia. Acer Nitro 5 è un notebook gaming dedicato a chi non vuole spendere troppo e ritrovarsi comunque con delle buonissime prestazioni in gioco. Va preso in versione base con RTX 3060, al momento non è il caso di puntare a configurazioni più alte.

Scatti realizzati con Canon EOS R – Acquista su Amazon

Potrebbe interessarti: Migliori notebook Acer – Ecco i nostri consigli