Nvidia server 1280 GPU RTX

Alla conferenza della GTC 2019 Nvidia ha lanciato la nuova generazione di server che espande ulteriormente la potenza grafica e di calcolo grazie all’inclusione di fino a 1.280 GPU appartenenti alla serie RTX e basate sull’architettura Turing.

Un server RTX completo può supportare fino a 1.280 GPU con architettura Turing su 32 server blade RTX. Si tratta di 40 GPU per server, con ogni server che occupa uno spazio di 8U. Le GPU sono Quadro RTX 4000 o 6000, a seconda della configurazione.

I server NVIDIA RTX – che includono stack software completamente ottimizzati disponibili per il rendering Optix RTX, giochi, VR e AR e applicazioni di visualizzazione professionale – ora possono offrire una grafica di qualità cinematografica migliorata dal ray tracing per molto meno del solo costo dell’elettricità per un Cluster di rendering basato su CPU con le stesse prestazioni “, osserva l’azienda nell’annuncio.

Tutta questa potenza può essere condivisa da più utenti e lo storage di back-end e l’interconnessione di rete sono basati sulla tecnologia di Mellanox, azienda che Nvidia ha acquistato all’inizio di questo mese per 6,9 miliardi di dollari. Quell’acquisizione e le notizie di oggi mostrano chiaramente quanto sia importante il settore dei data center per il futuro di Nvidia.

Per Nvidia queste server saranno la base per le infrastrutture di giochi in streaming che sfruttano la realtà virtuale o la realtà aumentata attraverso delle reti 5G.