Microsoft Edge

Insieme al lancio del Surface Pro 6, del Surface Laptop 2, del Surface Studio 2 e delle Surface Headphones, Microsoft ha approfittato dell’evento (e di un post sul proprio blog) per mostrare alcune delle novità che sono state introdotte nel browser di Microsoft Edge con la nuova versione di Windows 10 October 2018 Update.

Il cambiamento più importante per la maggior parte degli utenti che utilizzano Microsoft Edge è nel design. Il menu con i puntini di sospensione (‘…’) nell’angolo in alto a destra è ora molto più compatto e organizzato e presenta anche icone per la maggior parte delle voci del menu, semplificando la comprensione e la navigazione.

Da lì, è possibile accedere a un’interfaccia ridisegnata delle impostazioni, la quale ora è divisa in quattro categorie. Ciò include la pagina delle impostazioni avanzate, che in precedenza richiedeva agli utenti di scorrere fino alla fine della pagina principale a cui accedere. Anche la sezione dedicata all’Hub ha visto una riprogettazione simile, con le sue quattro sezioni ora visualizzate su una barra laterale che ha un tocco di Fluent Design.

All’interno delle nuove impostazioni di Microsoft Edge, nella scheda “Avanzate” si trova adesso una nuova opzione per controllare la riproduzione multimediale automatica quando visiti siti web.

Questa è un’impostazione generale, ma si può anche controllarla in base al sito tramite il pulsante “Mostra informazioni sul sito” accanto alla barra degli URL in qualsiasi pagina web che si visita. Sono disponibili tre impostazioni: Consenti, Limita e Nega. Il primo e l’ultimo sono abbastanza facili da capire, ma l’opzione Limita essenzialmente consente ai video di essere riprodotti automaticamente solo quando hanno l’audio disattivato.

Microsoft Edge include anche alcuni miglioramenti alla modalità di lettura, con l’aggiunta della funzione “Line Focus” alla modalità di lettura. Quando si visualizza una pagina in modalità lettura, gli utenti possono ora scegliere di evidenziare un numero selezionato di linee alla volta mentre bloccano il contenuto circostante. Questo dovrebbe rendere le cose più facili per coloro che hanno problemi a leggere testi con molte linee.