Computer

Nasce iPadOS, il sistema operativo per iPad che porta tantissime novità

Si sentiva nell’aria già da un po’ di tempo e finalmente è successo: Apple separa il sistema operativo per iPhone da quello per iPad e annuncia iPadOS, e con esso tantissime novità. Cosa vuol dire? Che da oggi in poi iOS e iPadOS avranno funzioni dedicate per meglio funzionare sui rispettivi dispositivi ampliandone così le funzionalità senza dover forzatamente aggiornare un sistema operativo che convivesse su entrambi i device.

Non è un caso che insieme ad iPadOS l’azienda di Cupertino ha annunciato una home screen rinnovata, nuove funzionalità dedicate al multi-window, il supporto alla lettura di penne USB e molto altro, vediamole nel dettaglio.

Nuova home-screen di iPadOS

Le differenze con la precedente sono poche e principalmente collegate alla schermata dei widget richiamabile con uno swipe verso sinistra. Adesso, compiendo lo stesso gesto, la schermata dei widget si espande all’interno della home screen stringendo le icone delle app sulla destra.

Multi-windows anche con la stessa App

Fra le novità più interessanti sicuramente l’ampliamento delle funzionalità del multi-windows. Adesso si può aprire contemporaneamente la stessa app in split screen e per copiare e incollare immagini, testo o link basta tenere premuto l’elemento e trascinarlo sull’altra porzione di schermo, dopodiché rilasciarlo. Ovviamente questo è possibile anche tra applicazioni diverse.

Supporto ad archivi esterni e novità sul testo

iPadOS porta un’importante novità anche per l’applicazione File che ora è capace di leggere anche archivi esterni collegati semplicemente alla porta USB, come ad esempio penne USB o hard disk. Non poteva più mancare su un dispositivo che sempre più cerca di sostituire un laptop. Inoltre, tramite iCloud, è ora possibile condividere non solo file ma intere cartelle.

Per quanto riguarda il testo sono state introdotte nuove gesture a tre dita per fare copia-taglia-incolla e il supporto a font personalizzati che si possono scaricare dall’App Store.

Novità anche per Apple Pencil

La latenza di Apple Pencil passa da 20 millisecondi a 9 millisecondi per interazioni ancora più reattive quando si utilizza la stilo. Markup è inoltre integrato in tutto il sistema, quindi si possono aggiungere informazioni a uno screenshot o a un intero documento. Un’API PencilKit è disponibile per app di terze parti.

Al momento non ci sono informazioni circa la disponibilità e il rilascio di iPadOS.

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top