Computer

Perché molti laptop e 2-in-1 usano ancora il chip Intel Core m3-6Y30

Intel Core m3-6Y30

Nonostante si tratti di una CPU presentata ormai qualche anno fa, la Intel Core m3-6Y30 rappresenta una delle scelte più popolari dei produttori cinesi di tablet e laptop con Windows 10. Chuwi è fra coloro che stanno mantenendo alta la richiesta. Il peché di questa popolarità? Probabilmente perché è fra le migliori nel rapporto prestazioni/efficienza energetica.

Da diversi benchmark online possiamo vedere che le prestazioni single-core e multi-core del m3-7Y30 sono rispettivamente del 19% e del 18% più alte di quelle del processore m3-6Y30.

Dal confronto su Cinebench R15 però, il punteggio CPU della CPU Intel Core m3-6Y30 è circa dell’8% superiore a quello di Celeron N4100 e il punteggio di OpenGL è più del doppio.

Dando poi uno sguardo a PCMark 8, il punteggio della CPU Intel Core m3-6Y30 è quasi del 20% superiore a quello di Celeron N4100, il che dimostra ulteriormente che le prestazioni complete dell’m3-6Y30 sono piuttosto buone.

C’è da considerare poi che il TDP della CPU è di 4,5W, il che significa che ha dei consumi estremamente bassi che si traducono, di conseguenza, in una migliore autonomia dei vari tablet, 2-in-1 e laptop che lo equipaggiano, per non parlare dell’assenza di ventole e sistemi di raffreddamento attivi.

In conclusione, le prestazioni dell’m3-6Y30 sono sorprendentemente buone se paragonate al Celeron N4100 e quasi alla pari con l’Intel m3-7Y30, pur essendo un modello più vecchio e, immaginiamo, più economico.

Fonte: Gizchina

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top