Intel Amber Lake MacBook 12

I primi dettagli delle nuove CPU Intel Amber Lake, facenti parte dell’ottava generazione e prodotte con processo produttivo a 14nm++ (seconda ottimizzazione), sono emersi online. Dal momento che andranno a sostituire le CPU Core m3, i5 e i7 della serie Y, è probabile che siano le candidate a essere equipaggiate sui prossimi MacBook.

Dal momento che la linea Air non viene rinnovata ormai da parecchi anni se non per qualche refresh hardware interno, in molti hanno pensato che la linea MacBook potrebbe aver sostituito nei piani futuri quella dei MacBook Air, lasciando quest’ultima a listino solo perché ancora vende bene.

MacBook Spectre

Le nuove CPU Intel Amber Lake sarebbero uno step intermedio per Apple e i suoi MacBook prima di rivoluzionare il tutto e passare alle CPU ARM sviluppate in casa (le stesse degli iPhone e degli iPad).

Tra i dettagli di questa nuova architettura abbiamo scoperto la presenza di 3 modelli, per l’appunto uno appartenente alla serie m3, uno alla serie i5 e l’ultimo alla serie i7.

Core m3-8100Y
– 1.1 GHz – Clock di base
– 2.7 GHz – 2-core Turbo
– 3.4 GHz – 1-core Turbo

Core i5-8200Y
– 1.3 GHz – Clock di base
– 3.2 GHz – 2-core Turbo
– 3.9 GHz – 1-core Turbo

Core i7-8500Y
– 1.5 GHz – Clock di base
– 3.6 GHz – 2-core Turbo
– 4.2 GHz – 1-core Turbo

Le massime frequenze di clock per i nuovi chip Intel Amber Lake suggeriscono un significativo miglioramento della potenza del processore rispetto ai processori Kaby Lake di 7a generazione. Tutti i chip utilizzano la grafica integrata Intel UHD 620 (la stessa delle attuali CPU Coffee Lake) e dovrebbero essere rilasciati nel terzo trimestre del 2018, con i tempi perfetti per un aggiornamento interno del MacBook da 12 pollici.

Oltre che nei nuovi MacBook, queste CPU potrebbero trovare spazio anche in un inedito Dell XPS 13 con un form factor 2-in-1.