HP Omen X Emperium

HP ha conquistato la scena nel primo giorno di CES 2019 presentando il nuovo HP Omen X Emperium, un display da ben 65 pollici progettato con il gaming in mente e dal costo di ben 4.999 dollari.

In realtà non si tratta di una vera e propria novità ma solo del primo prodotto commerciale derivato dai reference design presentati da Nvidia l’anno scorso al CES 2018 Nvidia. In tale occasione, il colosso presentò per la prima volta una nuova tipologia di display di grandissime dimensioni dedicate al gaming. Denominate “BFGD“, avevano una dimensione di 65 pollici, una risoluzione 4K, un refresh rate di 144 Hz e una Nvidia Shield Android TV integrata.

HP Omen X Emperium

HP non è l’unico produttore che crea questi display basati sul progetto dei  BFGD di Nvidia. A breve saranno presentati anche modelli simili provenienti da Acer e Asus.

Come personalizzazione propria, HP ha aggiunto una soundbar al suo HP Omen X Emperium con tanto di tre amplificatori stereo con modalità sia per i giochi che per l’intrattenimento. Infine, il HP Omen X Emperium stesso include tre porte HDMI 2.0, una DisplayPort, due porte USB e due porte USB per la ricarica.

HP Pavilion 27

HP Omen X Emperium è il display gaming più grande e costoso di sempre 1

Ma il CES 2019 dell’azienda non è solo fatto di HP Omen X Emperium. Essa infatti ha anche presentato il nuovo HP Pavillon 27, denominato “il primo monitor QLED“.

HP Pavillon 27 è anche il monitor più sottile di HP fino ad oggi. La maggior parte ha uno spessore di soli 6,5 mm, anche se la parte inferiore del display, dove sono presenti le porte e l’alimentazione, è molto più spessa. Questo schermo non può essere montato a filo come accade con i nuovo Samsung Space Monitor.

La disponibilità del monitor è data per il mese di marzo al prezzo di 399 dollari.