Chromebook AMD

Intel e ARM sono state le uniche due opzioni di processore su un Chromebook da quando è stato lanciato Chrome OS. Ora però sembra che AMD stia entrando in gioco, avendo equipaggiato i nuovi HP Chromebook 14 e Acer Chromebook 315 appena presentati al CES 2019.

HP Chromebook 14

Per quanto riguarda HP Chromebook 14, è disponibile con un processore AMD A6-9220C o A4-9120C, supportato rispettivamente da un chip grafico AMD Radeon R4 o R5 integrato. Il chip A6 ha una CPU dual-core con una velocità di clock base di 1,8 GHz e “Max Boost” di 2,7 GHz, oltre alla Radeon R5 Graphics. L’A4 ha una CPU dual-core con una velocità di base di 1,6 GHz con Max Boost a 2,4 GHz e Radeon R4 Graphics. Entrambi supportano la decodifica H.265 4K, la codifica H264 1080p60 OpenCL 2.0, OpenGL 4.4 e Microsoft DirectX 12.

Oltre alle opzioni per due diversi processori e chip grafici, HP Chromebook 14 offre due opzioni per la risoluzione dello schermo: 1366 × 768 (non touch) e 1920 × 1080 (touchscreen).

Le altre specifiche non differiscono molto dal resto della lineup di dispositivo con Chrome OS, ovvero 4 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione eMMC, che possono essere espansi tramite lo slot per schede microSD. C’è una porta USB tradizionale e una porta USB-C su entrambi i lati (quest’ultima usata per la ricarica). La capacità energetica della batteria non è stata divulgata ma sappiamo che dovrebbe garantire fino a 9 ore di uso continuo.

Acer Chromebook 315

Passando al modello Acer, il Chromebook 315 può essere configurato con gli stessi processori di 7a generazione AMD A6-9220C o A4-9120C con grafica Radeon. 

La durata della batteria (4670 mAh) viene indicata in 10 ore, che è in linea con l’attuale generazione di dispositivi. Questo Chromebook può essere poi configurato con un massimo di 8 GB di RAM e 32/64 GB di spazio di archiviazione eMMC. Sia la versione touchscreen che la variante standard presentano un display IPS da 15,6 pollici e risoluzione 1920 x 1080 pixel con angoli di visuale di 178 gradi.

La webcam HD consente un campo visivo di 88 gradi, con altoparlanti rivolti verso l’alto e di dimensioni standard che fiancheggiano la grande tastiera. I tasti sono retroilluminati, mentre sotto c’è anche un ampio trackpad.

La ricarica è resa pratica da una porta USB Type-C 3.1 Gen 1 su ciascun lato del dispositivo, mentre due porte USB 3.0, lo slot per schede microSD, il chip 802.11ac Wi-FI, Bluetooth 4.2 e il jack per cuffie completano la connettività.