Google Chrome Timeline Windows 10

Microsoft ha rilasciato un’estensione ufficiale chiamata “Web Activities” per rendere compatibile il browser di Google Chrome con la funzione Timeline di Windows 10. Si tratta di un modo astuto per cercare di far usare maggiormente la funzione.

Una delle novità che Microsoft ha provato a spingere maggiormente nel pubblicizzare Windows 10 Aprile 2018 Update è la Timeline, ovvero una sorta di multitasking che permette di accedere velocemente, e nel punto esatto in cui l’avevamo chiuso, a ogni software e applicazione che supporta la feature. Microsoft l’ha pubblicizzata soprattutto in abbinata ai software di Office 365 ma è chiaro che, soprattutto negli ultimi anni, la maggior parte del lavoro online viene fatto sui browser web e, al di là di Edge, né Google Chrome né Firefox è compatibile.

L’estensione è ora disponibile nel Chrome Web Store e si collega all’account Microsoft (d’altronde, Timeline si basa molto sulla sincronizzazione cloud). Stando alla descrizione, l’estensione funziona anche per la sincronizzazione di Google Chrome su Android per coloro che usano il Microsoft Launcher.

Microsoft dice che portare il supporto della Timeline a Google Chrome è stata una “richiesta insistita” che le persone hanno fatto da quando è stata introdotta per la prima volta. Tra l’altro, considerando che Microsoft Edge a breve verrà rinnovato venendo basato su Chromium, non è poi una novità così sorprendente.

La sorpresa invece l’abbiamo avuta quando abbiamo appreso che Microsoft vuole estendere la funzione Timeline anche ad altre applicazioni non proprietarie:

Mentre ci spostiamo verso la pianificazione per lo sviluppo futuro, ci stiamo concentrando su un’altra richiesta degli Insider: aggiungere il supporto per più app nella Timeline. Il supporto del browser era particolarmente alto nella lista dei desideri degli Insider – che ha portato alla recente introduzione della nostra estensione per Google Chrome. Ora, tutti al lavoro per estenderla ancora di più.