Intel Amber Lake MacBook 12

Attraverso un importante post sul sito web di App Store Connect, Apple ha annunciato l’introduzione della possibilità di rilasciare aggiornamenti in più fasi per tutti gli sviluppatori macOS. Di fatto questa feature è stata lanciata già nel 2017 assieme alla presentazione dell’allora nuovo sistema operativo iOS 11, funzionalità che però era riservata esclusivamente ai developer di applicazioni destinate allo store del mobile.

Nello specifico, gli sviluppatori per applicazioni destinate al sistema operativo macOS, avranno a disposizione la possibilità di usufruire di una Phased Release per gli aggiornamenti automatici, i quali si susseguiranno in una finestra di 7 giorni e verranno implementati gradualmente, raggiungendo l’1% degli utenti il ​​primo giorno e via via incrementando tale percentuale. Di seguito vi riportiamo la modalità di aggiornamento in più fasi:

  • Giorno 1 – 1 %;
  • Giorno 2 – 2 %;
  • Giorno 3 – 5 %;
  • Giorno 4 – 10 %;
  • Giorno 5 – 20 %;
  • Giorno 6 – 50 %;
  • Giorno 7 – 100 %.

Qualora invece foste interessati alla modalità specifica con cui operare per attivare la funzionalità di aggiornamento in più fasi:

  • Dalla homepage dell’ App Store Connect, fai clic su “le mie app”, quindi seleziona la tua app; 
  • Nella colonna di sinistra, fai clic sulla versione dell’app che desideri inviare;
  • Nella sezione “Phased Release for Automatic Updates”, selezionare Release update su un periodo di 7 giorni utilizzando la versione a fasi; 
  • Fai clic su Salva.