Auto

Uber lancia uno strumento di monitoraggio della velocità media nelle città

Uber monitoraggio velocità media città

Con il lancio di Uber Movement un paio di anni fa, l’azienda consente alle città di mappare i tempi di viaggio e di avere visione di diversi altri dati per gentile concessione di tutta la sua flotta di veicoli. Uber ha annunciato un aggiornamento che consentirà alle città di monitorare la velocità media dei veicoli su un livello granulare, strada per strada.

Questo nuovo strumento “fornisce dati storici aggregati sulla velocità lungo i segmenti stradali per aree metropolitane selezionate“, afferma il sito web dell’azienda. Al momento le città supportate sono New York, Seattle, Cincinnati, Nairobi e Londra.

L’idea è di fornire ai pianificatori e agli esperti della città una visione del flusso di traffico sulle loro strade nel tempo in modo che possano prendere decisioni migliori sulla gestione del traffico.

Il set di dati include le velocità medie durante intervalli di tempo specifici, i giorni della settimana e le ore del giorno. Questi intervalli possono essere brevi come una parte di un giorno o fino a tre mesi. È possibile regolare i dati per mostrare solo i segmenti con velocità che rientrano in un determinato valore. E si possono osservare quali strade hanno una velocità media significativamente più bassa rispetto al normale flusso libero di traffico.

In alternativa, le strade con velocità superiori alla media potrebbero essere destinate a misure di attenuazione del traffico. Chiaramente tutti i dati sono anonimi e non hanno alcun riferimento ai guidatori di Uber o alle loro vetture.

Fonte: Theverge

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top