Tesla Elon Musk Dog Mode

Tesla, l’azienda fondata da Elon Musk che produce auto elettriche innovative e dal costo molto contenuto, è entrata nel mirino dei social per una problematica che riguarda la Dog Mode, ovvero la nuova modalità introdotta ad inizio anno che consente di lasciare i nostri amici animali all’interno di un’auto Tesla in modo del tutto sicuro, o almeno così dovrebbe essere.

La realtà però spesso si scontra con la teoria: nel caso di Rahul Sood, la realtà è stata tutt’altro che piacevole. Quando viene attivata la Dog Mode l’auto accende in automatico il condizionatore per mantenere la temperatura costante, mostrando un messaggio a tutto schermo per rassicurare i passanti che gli animali all’interno dell’auto sono completamente al sicuro.

Purtroppo c’è un problema con l’implementazione della Dog Mode, una svista di un programmatore o un bug all’interno del codice: se viene impostata la temperatura in modalità manuale e non automatica e si attiva successivamente la Dog Mode il condizionatore rimarrà spento, mettendo a repentaglio la vita dei nostri amici animali.

È l’esperienza che ha provato Rahul Sood quando, lasciato il suo cane all’interno della Tesla con Dog Mode attivata, ha controllato dopo poco tempo sull’app Tesla per smartphone se fosse tutto in regola: la temperatura dell’auto era di oltre 30°, e in continuo aumento.

Nel tweet inviato da Rahul Sood è lo stesso Elon Musk a rispondere direttamente alla segnalazione, promettendo che il team di Tesla è al lavoro per risolvere la grave falla presente sulle auto elettriche di Tesla. Anche Enzo, il cane di Rahul Sood, ringrazia.