Tesla

Pur essendo sbarcata sul mercato italiano da pochissimo tempo, la Tesla Model 3 si è guadagnata già una buona fetta di utenza che la apprezza e la elogia per la sua linea accattivante e per le prestazioni al pari delle top di gamma dei competitors. Inizialmente non ci si spiegava la causa di questo ritardo inerente all’approdo sul nostro mercato, ma quest’oggi, il CEO dell’azienda ha rivelato alcune sconvolgenti notizie.

Tesla ha rischiato di morire“; queste le parole del presidente Elon Musk in un’intervista televisiva rilasciata alla rete statunitense HBO. La causa di tutto sarebbe stata proprio la nuova macchina Tesla Model 3, che sin da debutto ha segnato delle gravi difficoltà nella commercializzazione e nel trovare acquirenti disposti a credere nella vettura elettrica innovativa, portando così ad una grave “emorragia” di denaro nei primi mesi di questo 2018.

Attualmente la situazione sembra essersi normalizzata, ma durante il primo periodo di crisi il CEO Tesla e altri collaboratori sono dovuti rimanere in ufficio per trovare una soluzione anche per 22 ore consecutive al giorno. La disfatta sembrava dietro l’angolo quindi, ma grazie ad una impennata delle vendite nel terzo trimestre di quest’anno l’azienda ha potuto tirare un sospiro di sollievo e riuscendo a chiudere con un utile di bilancio consolidato pari a 311 milioni di dollari.