Tesla Cybetruck

Elon Musk ha presentato al mondo Tesla Cybertruck, il pick-up elettrico senza compromessi e quasi indistruttibile, ad un evento che si è svolto a Las Vegas. Il pick-up elettrico di Tesla tenterà di penetrare all’interno del mercato americano prima, dove questa tipologia di veicolo è ancora una delle più vendute, specialmente nelle regioni interne.

Nella presentazione durata 25 minuti sono state condensate tutte le informazioni e caratteristiche di Tesla Cybertruck, comprese le tre versioni che verranno vendute, che si differenziano solo per il tipo di motore a bordo. È un prodotto versatile e pensato anche per chi lavora, dato che è dotato di una doppia presa da 110V e 240V, così da poter alimentare strumenti di lavoro “on the road”, oltre ad un compressore ad aria incorporato.

Tesla Cybertruck, tre motorizzazioni per tutte le esigenze

Tesla Cybertruck
L’inizio della presentazione di Tesla Cybertruck

La versione base del Cybertruck avrà un singolo motore, in grado di andare da 0-100 in circa 6.5 secondi, un’autonomia di 400 chilometri e una velocità massima di 177 km/h. La capacità di carico è di 1.587 chilogrammi e sarà in grado di trainare un rimorchio da 3.4 tonnellate. Il prezzo di partenza per questa versione sarà di 39.900 dollari.

La seconda versione del Cybertruck è dotata di un doppio motore, che eroga un’accelerazione in grado di spingere il pick-up elettrico da 0 a 100 in 4.5 secondi. La velocità massima è di 190 km/h, e si potranno percorrere fino a 482 chilometri. La capacità di carico è sempre di 1.587 chilogrammi, ma aumenta il peso del rimorchio che è possibile trainare: fino a 4.5 tonnellate. Il prezzo di partenza per questa versione sarà di 49.900 dollari.

Infine c’è la versione più potente, dotata di tre motori elettrici, con prestazioni quasi da supercar, con un’accelerazione che porta da 0 a 100 in meno di 3 secondi. La velocità massima è di 209 km/h, mentre l’autonomia è al top: si potranno percorrere 800 chilometri prima di rimanere a secco. Resta la stessa capacità di carico delle altre versioni, mentre il rimorchio trainabile potrà pesare fino a 6.350 chilogrammi. Prezzo di partenza fissato a 69.900 dollari.

Un pick-up elettrico (quasi) indistruttibile

Molta enfasi c’è stata data durante la presentazione a quello che, secondo Elon Musk, è il fiore all’occhiello del Cybertruck: la sua costruzione granitica. L’esoscheletro è realizzato in acciaio Ultra-Hard 30X Cold-Rolled, resistente alla corrosione e agli urti. I vetri sono Tesla armor glass, rinforzati con strati di polimeri aggiuntivi e che, secondo il CEO dell’azienda, sono in grado di resistere persino a proiettili calibro 9mm.

Certo, non sono mancate le gaffe: durante una prova pratica per dimostrare l’assoluta resistenza del Tesla armor glass i finestrini sono andati quasi in frantumi quando sul palco è stata lanciata una sfera di metallo contro di essi. Qualche momento di imbarazzo per Elon Musk, che si è ripreso con una battuta:”Beh, almeno non ha trapassato [il vetro]”.

Tesla Cybertruck
Momenti di imbarazzo per il CEO dopo che i vetri sono andati quasi in frantumi

Infine, è stato presentato anche un ATV totalmente elettrico, Tesla Cyberquad, sul quale però non siamo ancora a conoscenza dei dettagli, ma che si sposa perfettamente con il pick-up Cybertruck in quanto sale agevolmente nel bagagliaio posteriore del veicolo. Sicuramente sentiremo parlare anche di lui nei prossimi mesi.

Tesla Cybertruck, ecco il futuristico pick-up elettrico a prova (quasi) di proiettile 1
Il nuovo All terrain vehicle di Tesla, Cyberquad

In Italia la mobilità elettrica è ancora nella sua infanzia, ma stiamo assistendo ad un boom dei prodotti per la micromobilità elettrica, come ad esempio i monopattini elettrici. Ecco perché speriamo di vederlo in Italia quando comincerà la produzione, entro la fine del 2021. Per maggiori dettagli sul nuovo pick-up elettrico Tesla Cybertruck vi rimandiamo alla pagina ufficiale del prodotto.