Tesla

Dopo aver trattato l’argomento inerente alla nuova “modalità sentinella” di Tesla, quest’oggi vi parliamo del prossimo suv elettrico ovvero il Tesla Model Y che sbarcherà sul mercato durante il 2020. Dopo aver presentato un primo prototipo l’azienda si è dichiarata pronta ad iniziara la produzione (massiccia) del nuovo veicolo che, a differenza delle altre vetture, verrà assemblato nella gigantesca fabbrica Tesla situata in Nevada.

La scelta è stata indotta dal fatto che il produttore americano si aspetta la riscossione di un grandissimo successo da parte del nuovo suv, addirittura superiore da quello riscosso dalla Tesla Model 3. Inoltre è previsto un costo di produzione sostanzialmente inferiore rispetto alla linea Model 3 a Fremont, in California, visto che sarà costruito con il 75% delle componenti già presenti sulla linea citata.

Il CEO Elon Musk ha inoltre dichiarato che il tempo necessario per la produzione del nuovo Model Y sarà quindi inferiore e l’azienda riuscirà sicuramente ad accontentare tutti gli acquirenti sparsi in giro per il mondo. Musk infine afferma che questo 2019 sarà un anno davvero molto profiquo per la Tesla, soprattutto per il successo in continua ascesa riscosso dalla Tesla Model 3 che porterà quindi un importante apporto alle casse dell’azienda.