Web&Social

In Francia la sanità pubblica finanzia un progetto per aiutare le persone a smettere di fumare

Da diversi anni ormai la sigaretta elettronica si sta rivelando un valido alleato per tutte le persone che vogliono smettere di fumare e quindi ridurre il rischio di possibili malattie permanenti o addirittura mortali.

Tra i tanti paesi che credono in questo dispositivo troviamo la Francia che proprio in occasione del mese senza tabacco, la SANTÉ PUBLIQUE FRANCE (sanità pubblica francese) fornisce dei fondi destinati a sostenere alcuni volontari dell’associazione AIDUCE i quali hanno il compito di fornire qualsiasi informazione inerente al mondo del vaping anche tramite i social.

Nello specifico, si tratta di un mese davvero importante ed intenso che vede Jacques Le Houezec, neuroscienziato ed esperto di tabacco unirsi ad altri 30 membri, composti da vapers esperti e non. All’interno di questo gruppo inoltre sono presenti i membri di VAPE INFO SERVICE che provengono dal gruppo aiuto al vaping del mese senza tabacco 2017. Il progetto è composto da due videocorsi dai titoli “Nicotina e dipendenza da fumo” e “Come consigliare un fumatore”; oltre a tre sessioni di conferenze interattive che avranno lo scopo di consentire lo scambio di idee e opinioni tra i partecipanti.

Molto importanti inoltre i dati raccolti dall’associazione SOVAPE inerenti all’efficacia del progetto svoltosi nel 2017. Dai risultati ottenuti si può constatare che quasi 40% dei partecipanti hanno abbandonato la sigaretta tradizionale in favore di quella elettronica entro i 5 mesi successivi al mese senza tabacco dello scorso anno.

 

Fonte: Skyvape

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top