Cyber Bulli

Lo svilupparsi dei social network ha fatto nascere non solo comportamenti positivi fra gli utenti ma, purtroppo, anche negativi. I così detti “cyber bulli” sono una realtà sempre più presente in rete ma, fortunatamente, i principali social network hanno delle contromisure efficaci. A questo proposito, vi proponiamo questa mini guida su come bloccare i cyber bulli su Instagram senza che lo sappiano.

La modalità Restrizione, anticipata diverse settimane fa e introdotta di recente, permette di ignorare e non far vedere un determinato commento sotto una foto oppure, nel caso si voglia andare ancora oltre, evitare che i commenti pubblicati da un determinato profilo sotto una nostra foto vengano visti da tutti.

Una volta che un utente Instagram è in modalità Restrizione infatti, i suoi commenti saranno visibili solo a lui. La vittima dei cyber bulli è in grado di vedere che questi profili hanno commentato, ma dovranno tappare su “Vedi commento” perché appaia effettivamente.

Allo stesso modo, i messaggi diretti dai profili con restrizioni verranno mostrati come “Richieste“, con l’impossibilità per loro di sapere se sono stati letti e, eventualmente, quando sono stati letti.

Come bloccare i cyber bulli su Instagram

bloccare i cyber bulli su Instagram senza che lo sappiano

Instagram: come abilitare la modalità Restrizione

Per abilitare la modalità Restrizione per un singolo commento, basta semplicemente fare uno swipe verso sinistra sul commento in questione, tappare sul punto esclamativo e poi su Restrizione. Da lì, un pop-up apparirà chiedendo se è necessario anche applicare la restrizione all’intero profilo.

La restrizione totale del profilo è possibile attivarla anche recandosi nelle impostazioni della privacy oppure direttamente visitando il profilo interessato.

Chiaramente è possibile anche tornare indietro, eliminando la restrizione in qualsiasi momento (sempre dal profilo interessato o dalle impostazioni della privacy).