Telegram

Dopo un periodo di test in cui sono esistite entrambe le versioni, con Telegram 5.0 per iOS finalmente è stata “eliminata” la versione sviluppata in Objective C in favore di quella sviluppata in Swift. Ciò significa che Telegram e Telegram X condividono lo stesso linguaggio di programmazione.

Per chi non lo sapesse, Swift è un linguaggio di programmazione creato da Apple (ma reso open source) che, a detta dell’azienda, permette di avere applicazioni più veloci fino a 8,4 volte di Python e fino a 2,6 volte di Objective C.

La nuova versione non si limita però al nuovo linguaggio di programmazione con cui è stato scritto il codice. Fra le altre novità di Telegram 5.0 per iOS troviamo:

  • Migliorata la gestione e l’utilizzo della batteria
  • Introdotte le notifiche in-app espandibili
  • Migliorata la sincronizzazione dei messaggi che ora è più veloce
  • Migliorate le animazioni nelle chat per una maggiore fluidità
  • Introdotto il supporto allo streaming anche per i file audio
  • Le chat silenziate ora sono sempre aggiornate, anche in background
  • Nuovo contatore messaggi non letti: Mostra il numero delle chat non silenziate con messaggi non letti (può essere gestito nelle Impostazioni)
  • Migliorata la navigazione per le chat molto attive: Scorri in alto per vedere la data dei messaggi. Tocca su questa data per andare al primo messaggio del giorno
  • Toccando la data del messaggio è possibile dirigersi immediatamente al primo messaggio del giorno selezionato
  • Diversi bugfixes

Nel caso non aveste ricevuto la notifica di aggiornamento sul vostro iPhone, iPad o iPod touch, vi rimandiamo alla pagina dedicata dell’App Store dove potrete scaricare la versione aggiornata.