Panoclip

La fotografia e i video sferici a 360° stanno diventando sempre più popolari, con le varie piattaforme social che ne permettono il caricamento diretto. Tuttavia, per poter catturare questo genere di contenuto, è necessaria una fotocamera particolare dotata di due sensori di immagine e due ottiche posizionate in maniera opposta. Ebbene, con PanoClip tutto ciò che servirà è un iPhone (a breve anche uno smartphone Android).

PanoClip è un accessorio molto interessante che è stato presentato in questi giorni. Si tratta di un’ottica particolare che, agganciandosi alla fotocamera anteriore e posteriore dell’iPhone e sfruttando un software proprietario, permette di scattare foto e registrare video a 360°.

Invece di aggiungere una fotocamera completamente nuova all’iPhone (cosa che molti accessori di questo genere fanno), PanoClip aggiunge due obiettivi grandangolari alle fotocamere anteriori e posteriori del telefono. L’app PanoClip quindi unisce il video.

Fra le modalità più interessanti vi è la Sky View. La modalità Sky View analizza in modo intelligente la scena per rilevare l’orizzonte. L’utente può quindi scambiare il cielo con qualcos’altro (un po’ come se si trattasse di un green screen). Le opzioni di sostituzione del cielo si spostano e si trasformano in musica, creando un effetto che gli sviluppatori chiamano “trippy”. L’app include inoltre modifiche e adesivi basati su filtri per rendere ancora più interessanti i video.

PanoClip è stata realizzata da Arashi Vision, la stessa azienda che sta dietro alla fotocamera Insta360, fra le più qualitative del settore. Essa è disponibile al costo di 49,99 dollari ed è compatibile con iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.

Oltre ad essere un’opzione più economica, l’uso di obiettivi aggiuntivi significa che dispositivi come il PanoClip non devono essere ricaricati, anche se l’utilizzo simultaneo delle fotocamere anteriori e posteriori del telefono probabilmente aumenterà il consumo energetico.