3D Touch

Una delle funzionalità 3D Touch più utili sugli iPhone è la possibilità di trasformare la tastiera in un trackpad durante la digitazione e, con iOS 12, questa funzionalità è disponibile anche sui modelli senza la tecnologia sensibile alla pressione di Apple.

La redazione di Mashable ha notato che è possibile abilitare la funzionalità premendo a lungo la barra spaziatrice della tastiera in qualsiasi momento: a quel punto è possibile utilizzarla per spostare facilmente il cursore senza dover oscurare il testo con il dito.

Apple ha introdotto 3D Touch con l’iPhone 6S, ma ha deciso di ometterlo sul più economico dei suoi modelli 2018, l’iPhone XR. Spedire un telefono nuovo di zecca senza tale tecnologia significa che le persone avranno bisogno di trovare modi alternativi per accedere alle sue funzionalità e iOS 12 ci sta dando esattamente questo.

Significa che stiamo per assistere alla morte del 3D Touch? Prima dell’annuncio dell’iPhone XR, diversi analisti avevano previsto che Apple avrebbe abbandonato la costosa funzionalità su alcuni dei suoi telefoni. È ancora presente nei modelli premium di quest’anno, iPhone Xs e Xs Max, ma non si può dire per quanto tempo ciò durerà.

Viste le misure adottate, non ci stupiremmo se nei prossimi modelli il 3D Touch venisse rimosso del tutto, magari in favore di un supporto per la Apple Pencil.