Apple, iOS 12

Dopo averlo annunciato alla WWDC 2018 e reso disponibile in versione beta solo per gli sviluppatori, Apple ha finalmente rilasciato la prima versione beta aperta al pubblico di iOS 12, alla quale si aggiunge quella di tvOS 12.

Si tratta di un’ottima notizia per tutti coloro vogliono provare la nuova release di casa Apple senza però dover creare un account sviluppatore. Chiaramente, è nell’interesse di Apple fornire le versioni beta aperte a tutti in quanto può ascoltare, direttamente da coloro che le usano, quali sono i pregi ma soprattutto i difetti che dovrebbero essere sistemati.

Ricordiamo che iOS 12 (sia la beta che in futuro la versione stabile) è installabile da tutti gli iPhone e gli iPad in cui è possibile installare iOS 11. Si tratta della più grande release di sempre per Apple per installazioni potenziali.

  • iPhone: iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5s
  • iPad: iPad Pro 12,9″ (2ª generazione), iPad Pro 12,9″, (1ª generazione), iPad Pro 10,5″, iPad Pro 9,7″, iPad Air 2, iPad Air, iPad (5ª generazione), iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2
  • iPod: iPod touch (6ª generazione)

Per quanto riguarda la prima versione beta di tvOS 12, include il supporto per il suono spaziale Dolby Atmos e lo swiping tra gli screensaver di Aerial. tvOS 12 include anche la possibilità di ricevere informazioni su dove gli screensaver animati vengono girati.

Nel caso foste interessati a provare iOS 12 beta o tvOS 12 beta, vi basterà iscrivervi al programma beta di Apple e attendere il file di aggiornamento sul vostro iDevice.