Recensione Xiaomi Mi Band 5

Xiaomi Mi Band 4 e Xiaomi Mi Band 5 hanno una buona autonomia, ma potrebbe comunque capitare di ritrovarvi a secco mentre siete fuori casa e di aver bisogno di una piccola ricarica d’emergenza: ecco come potrebbe venire in vostro soccorso lo smartphone.

Come ricaricare Xiaomi Mi Band 4 e 5 usando lo smartphone

Xiaomi Mi Band 5 ha una batteria da 125 mAh, valore che sale a 135 mAh su Xiaomi Mi Band 4: si tratta di capacità molto contenute, ma sufficienti per far funzionare le smartband per diversi giorni. Potrebbe però capitare di dimenticarvi di ricaricarla e di ritrovarvi vicini all’inesorabile spegnimento, magari proprio quando state per iniziare il vostro allenamento.

Ecco che entra in gioco il metodo che vi mostriamo oggi, che permette di utilizzare lo smartphone come caricabatterie. Tutto quello di cui avete bisogno è un piccolo adattatore da USB Type-C (o micro USB se avete un dispositivo con quest’ultimo) a USB Type-A e uno smartphone compatibile con OTG. Se avete un dispositivo piuttosto recente è probabile che non dobbiamo acquistare niente, visto che questo genere di adattatori sono spesso forniti in confezione.

Prima di dare un’occhiata al video che mostra come avviene la ricarica di Xiaomi Mi Band 4 o Xiaomi Mi Band 5 con lo smartphone, è bene specificare una questione: evitate assolutamente di utilizzare questo procedimento come metodo di ricarica standard, in quanto alla lunga potrebbe portare a danneggiare la batteria della vostra smartband. Vi consigliamo inoltre di sfruttarlo solo per dare quel piccolo boost che serve per arrivare a completare la giornata, per poi ultimare la ricarica una volta tornati a casa.

Leggi anche: recensione Xiaomi Mi Band 5