Facebook logo

Facebook ha annunciato che sta attualmente testando una funzionalità che consentirà agli utenti di condividere raccolte curate con amici, collaboratori o con tutti gli utenti del social.

Le raccolte di Facebook consentono agli utenti di organizzare i contenuti trovati sul social come post, foto, video e altro e prima del lancio di questa funzione, il salvataggio dei contenuti su Facebook era principalmente un’esperienza privata.

Facebook testa la condivisione estesa per le raccolte

Nel dicembre 2018 l’azienda ha implementato la possibilità di condividere una raccolta individuale con un elenco selezionato di amici di Facebook, mentre ora è possibile toccare il nuovo pulsante di condivisione sotto il titolo della raccolta per condividerlo con gruppi più ampi di utenti, con la facoltà di scegliere di condividere la raccolta con tutti gli utenti di Facebook, tutti gli amici di Facebook, solo i collaboratori o solo con se stessi.

Facebook testa la condivisione più ampia delle raccolte 1

L’opzione “Solo io” rimane l’impostazione predefinita come in precedenza, mentre l’opzione “Solo collaboratori” è da utilizzare se si desidera ancora selezionare manualmente i membri di Facebook che possono accedere alla propria raccolta, ma ora questi utenti potranno non solo visualizzare, ma anche seguire, aggiungere e commentare i contenuti della raccolta.

La funzionalità estesa per le raccolte di Facebook è stata individuata in precedenza dall’utente Twitter @whimchic che ha pubblicato alcune schermate della nuova esperienza.

Facebook ha osservato che le persone hanno usato questa funzionalità per condividere ricette, articoli educativi, informazioni su salute e benessere e persino informazioni COVID-19 con i loro amici di Facebook e comunità più ampie.

L’aggiunta di raccolte più pubblicamente condivisibili è l’ultimo tentativo di Facebook di combattere Pinterest, che oggi funge da destinazione social predefinita per raccolte curate di contenuti web, ma finora nessuno degli sforzi della società è riuscito a offrire una vera minaccia a Pinterest, in quanto non esiste alcuna funzione di condivisione pubblica e nessun modo per sfogliare e scoprire raccolte condivise da altri.

Facebook ha confermato che la funzionalità di condivisione estesa delle raccolte si sta lentamente propagando negli Stati Uniti per gli utenti che dispongono dell’ultima versione dell’app mobile di Facebook.

Potrebbe interessarti: Facebook vi permette di fare pulizia dei vecchi post con Gestisci attività