Philips Lightstrip

Philips continua a lavorare allo sviluppo di nuove soluzioni per la smart home e al miglioramento di quelle esistenti. Lo afferma il sito tedesco HueBlog che è riuscito a entrare in possesso di alcune immagini  e informazioni relative alla nuova Hue Bloom e a Lightstrip Plus.

Nuova Hue Bloom

Si avvicina, come testimoniano alcuni sconti sul modello precedente, il momento del lancio della versione rinnovata di Philips Hue Bloom, che dovrebbe mantenere lo stesso identico aspetto del modello originale. A cambiare sarà la luminosità massima, che passa da 120 a 500 lumen, ma soprattutto la connettività.

Philips lavora a una versione aggiornata di Lightstrip e Hue Bloom 1

Non sarà più necessario dunque acquistare un bridge tramite il quale controllare le luci, visto che grazie al Bluetooth sarà possibile utilizzare il proprio smartphone con la companion app installata. Non co sono ancora dettagli relativi al prezzo, che comunque dovrebbe essere simile al modello precedente, in vendita a circa 70 euro.

Lightstrip Plus, l’attesa evoluzione

Novità in arrivo anche per la striscia luminosa di Philips, che negli anni ha già visto un paio di miglioramenti. La prossima evoluzione sarà dedicata però alla flessibilità, con la possibilità per i produttori di terze parti di realizzare componenti da utilizzare con la striscia luminosa, per la quale non sarà necessaria la connessione a un controller.

Philips lavora a una versione aggiornata di Lightstrip e Hue Bloom 2

In arrivo anche un nuovo strumento per riconnettere i pezzi tagliati, per una maggiore creatività e per ridurre gli sprechi. Ovviamente questo presuppone che non sarà possibile riciclare vecchi componenti, visto che non sarebbero compatibili. Anche in questo caso mancano informazioni sul possibile prezzo, ma non mancheremo di tenervi aggiornati nel corso delle prossime settimane.