Microsoft Surface 2020

Microsoft ha annunciato oggi numerose novità legate all’ecosistema Surface, che si arricchisce di quattro componenti, due notebook con Windows 10 e due comodi accessori, oltre a un paio di kit con tastiere e mouse. Vediamo subito nel dettaglio di cosa si tratta.

Microsoft Surface Book 3

Partiamo innanzitutto con la scheda tecnica del nuovo notebook, che si caratterizza per la possibilità di rimuovere lo schermo per avere un tablet in pochi istanti. Sono due le varianti presentate, che differiscono principalmente per le dimensioni dello schermo e per i processori utilizzati.

Surface Book 3 13″

  • schermo PixelSense da 13,5 pollici, fattore di forma 3:2 e risoluzione di 3000 x 2000 pixel, touch a 10 punti
  • CPU Intel Core i5-1035G7 oppure Intel Core i7-1065G7, entrambe di decima generazione
  • scheda grafica dedicata GeForce GTX 1650 Max@ con 4GB di RAM DDR5 (solo modello i7)
  • 8/16/32 GB di RAM e 256/512 GB o 1 TB di SSD
  • connettività WiFi 6 e Bluetooth 5, 2 porte USB-A, 1 porta USB-C, presa da 3,5 mm, lettore SDXC, 2 porte Surface Connect
  • fotocamera frontale da 5 megapixel e posteriore da 8 megapixel
  • doppio microfono far-field, speaker stereo frontali Dolby Atmos
  • batteria da 15,5 ore di autonomia
  • dimensioni di 312 x 232 x 13-23 mm e peso di 1534-1642 grammi (719 grammi solo tablet)

Surface Book 3 15″

  • schermo PixelSense da 15 pollici, fattore di forma 3:2 e risoluzione di 3240 x 2160 pixel, touch a 10 punti
  • CPU Intel Core i7-1065G7 di decima generazione
  • scheda grafica dedicata GeForce GTX 1660 Ti Max@ con 6GB di RAM DDR5
  • 16/32 GB di RAM e SSD da 256/512 GB o 1/2 TB
  • connettività WiFi 6 e Bluetooth 5, 2 porte USB-A, 1 porta USB-C, presa da 3,5 mm, lettore SDXC, 2 porte Surface Connect, tecnologia Xbox integrata
  • fotocamera frontale da 5 megapixel e posteriore da 8 megapixel
  • doppio microfono far-field, speaker stereo frontali Dolby Atmos
  • batteria da 17,5 ore di autonomia
  • dimensioni di 343 x 252 x 15-23 mm e peso di 1905 grammi (817 solo tablet)

Entrambe le versioni permettono di staccare lo schermo dalla tastiera e di utilizzarlo come tablet per brevi periodi di tempo, visto che la batteria principale e inserita nella tastiera. Per entrambi è presente una connettività ricca con il modello da 15 pollici che offre Xbox Wireless senza che sia necessario collegare alcun adattatore.

Ottima l’autonomia che permette di coprire senza alcun problema anche le giornate più impegnative, lasciando ampi margini anche per una seconda giornata. Entrambi dispongono di una Windows Hello IR Camera per il riconoscimento sicuro del volto e va sottolineata la presenza di un chip TPM 2.0 per la sicurezza aziendale.

La tastiera è retroilluminata e il trackpad in vetro dispone di un trattamento per ridurre le ditate e gestisce in maniera migliore le gesture multi dita. Microsoft Surface Book 3 sarà disponibile dal 21 maggio con prezzi che partono da 1.599 dollari, nella sola colorazione argento. Tra i modelli anche uno con scheda video della serie NVIDIA Quadro 3000.

Microsoft Surface Go 2

Il nuovo Microsoft Surface Go 2 è il più piccolo del colosso di Redmond e rappresenta la soluzione perfetta per chi cerca un tablet compatto e portatile, con funzioni complete. Pur offrendo uno schermo da 10,5 pollici le dimensioni rimangono sufficientemente compatte, così come il peso.

  • schermo PixelSense da 10,5 pollici FullHD (1920 x 1280 pixel), fattore di forma 3:2 e touch a 10 punti
  • CPU Intel Pentium Gold Processor 4425Y
  • Intel UHD Graphics 614
  • 4/8 GB di RAM e 64 GB eMMC o 128 GB SSD
  • connettività WiFi 802.11 ax, Bluetooth 5.0, 4G/LTE, USB-C, Surface Connect, lettore microSDXC, presa da 3,5 millimetro
  • fotocamera frontale da 5 megapixel e posteriore da 8 megapixel
  • batteria da 10 ore (WiFi) o 3-10 ore (LTE)
  • doppio microfono e speaker stereo Dolby Audio da 2 watt
  • dimensioni di 245 x 175 x 8,3 mm e pero di 554 grammi (WiFi) o 553 grammi (LTE)

È possibile acquistare a parte la Type Cover che svolge la doppia funzione di cover e tastiera, per trasformare il tablet in un piccolo notebook. Microsoft Surface Go 2 è disponibile nella sola colorazione grigia con prezzi che partono da 399 dollari, disponibile da 12 maggio. La Type Cover sarà invece disponibile nelle colorazioni Platinum, Black, Poppy, Red e Ice Blue.

Accessori

Insieme ai due nuovi notebook/tablet sono stati presentati anche alcuni accessori complementari ai nuovi Surface. Si parte con Surface USB-C Travel Hub, disponibile nelle prossime settimane a 99,99 dollari, che offre una porta USB-C, una USB-A e porte Ethernet, HDMI e VGA. Si collega al Surface tramite un connettore USB Type-C.

Microsoft annuncia Surface Book 3, Surface Go 2 e Surface Dock: ecco i dettagli 5

Più evoluto è invece Surface Dock 2, in arrivo a fine maggio a 259,99 dollari, con una dotazione di livello superiore. Si tratta di una docking station che permette di collegare il notebook a un monitor, trasformandolo in una postazione fissa da lavoro. Sono presenti ben 4 porte USB-C, due delle quali sostituiscono le porte Mini Display Port per il collegamento a un monitor, mentre le altre due possono essere utilizzate sia per connettere che per caricare un dispositivo USB Type-C.

Sono inoltre presenti un connettore da 3.5 millimetri, due porte USB-A e un Kensington Lock, oltre a una porta Ethernet. A fianco di quest’ultima è presente un connettore proprietario per l’alimentazione, che permette di alimentare gli accessori e il notebook stesso.

 

Microsoft annuncia Surface Book 3, Surface Go 2 e Surface Dock: ecco i dettagli 6

per completare la serie di accessori ecco due nuovi kit desktop, formati da mouse e tastiera. Si parte dal modello Microsoft Bluetooth Desktop, collegabile al notebook via Bluetooth, dal prezzo di 59,99 dollari, con la tastiera che offre una serie di tasti multimediali e un pad numerico.

Più costosa, 99,99 dollari, è invece la versione Microsoft Ergonomic Desktop, con tastiera e mouse cablati. La tastiera ha una particolare curvatura che dovrebbe garantire una postura più naturale delle mani, mentre il mouse dalla forma ergonomica dispone di due tasti laterali.