Vodafone Tiscali Open Fiber fibra ottica FTTH aree Infratel

Dal 30 giugno 2020 parte una interessante novità che interessa i nuovi clienti Fibra FTTH (Fiber To The Home) Open Fiber che richiedono la portabilità del numero fisso verso un altro operatore sulla stessa rete. Infatti, in questo caso, il cliente che richiederà la portabilità del numero rete Open Fiber (Vodafone, WINDTRE, Tiscali, Sky WiFi e tanti altri), potrà farlo molto più velocemente rispetto al passato.

Migrazione più semplice e rapida

In questo caso il cliente avrà l’opportunità di richiedere immediatamente l’attivazione di una nuova linea senza dover inviare disdetta; in questo modo i nuovi clienti Fibra FTTH provenienti da un altro operatore su rete Open Fiber dovranno solo attendere la installazione e configurazione del modem, senza dover effettuare interventi di muratura.

Cambia anche il codice di migrazione della linea di rete fissa dei clienti su rete FTTH di Open Fiber, il qualche verrà comunicato nella successiva fattura utile e che può essere già chiesto contattando il proprio servizio clienti. Per controllare la propria presenza su rete Open Fiber basta verificare il codice di migrazione presente in fattura, dove i clienti Open Fiber dovranno cercare i codici OFA OFB nelle cifre di riferimento nel codice di migrazione.

Resta invece invariato il processo di migrazione per tutti i clienti FTTG che non appartengono alla stessa rete wholesale: in questo caso è necessaria la disattivazione della vecchia linea fissa per l’attivazione di una nuova linea FTTH.