mercoledì, Agosto 5, 2020
Home News Smantellata in Europa una grossa rete criminale crittografata

Smantellata in Europa una grossa rete criminale crittografata

0
A projection of cyber code on a hooded man is pictured in this illustration picture taken on May 13, 2017. Capitalizing on spying tools believed to have been developed by the U.S. National Security Agency, hackers staged a cyber assault with a self-spreading malware that has infected tens of thousands of computers in nearly 100 countries. REUTERS/Kacper Pempel/Illustration TPX IMAGES OF THE DAY

Il confine tra il diritto alla propria privacy e la pubblica sicurezza è spesso molto sottile e la nuova notizia relativa ad un attacco congiunto delle forze di polizia di vari Paesi europei ai danni di Encrochat, una piattaforma frequentata da criminali, farà certamente discutere.

Le autorità, infatti, hanno violato tale piattaforma di comunicazione crittografata utilizzata da migliaia di criminali e trafficanti di droga, avendo così accesso a centinaia di milioni di messaggi crittografati, che nel solo Regno Unito hanno condotto all’arresto di 746 sospettati ed alla confisca di danaro, armi e stupefacenti. Arresti sono stati eseguiti anche in altri Paesi europei, come la Francia, la Svezia, la Norvegia e l’Olanda.

Ecco come funzionava Encrochat

Encrochat forniva ai propri utenti telefoni altamente sicuri (smartphone Android modificati), installando la propria piattaforma di messaggistica crittografata, rimuovendo le funzioni GPS, la fotocamera e il microfono ed offrendo speciali funzionalità, come la possibilità di cancellare il dispositivo con un PIN.

Tali telefoni erano in grado di effettuare chiamate VOIP e inviare messaggi, il tutto con il pagamento di un abbonamento che costava migliaia di dollari all’anno.

Pare che l’operazione sia stata avviata l’1 aprile mentre la violazione della piattaforma, che ora è chiusa, potrebbe risalire a marzo.