Stator Ride è il monopattino da 50 km/h con ruote da 18

Quasi come avere un motorino, ma più divertente da guidare: Stator Ride è sicuramente un monopattino elettrico che si distingue dai soliti Xiaomi e Ninebot

Con le sue ruote sovradimensionate, il manubrio che spunta da un solo lato e la pedana di appoggio posta molto in basso, Stator è un campione di stabilità, tanto che da fermo si tiene in equilibrio da solo, senza l’ausilio di un cavalletto.

Presentato oltre un anno fa, il concept è finalmente diventato realtà, o quasi: Stator, l’azienda che lo produce è riuscita a trovare un partner per la commercializzazione in NantMobility, una sussidiaria di NantWorks, fondata dal magnate e miliardario (non in lire, ma in dollari) Patrick Soon-Shiong. Ai più il nome non avrà nulla di familiare, ma è famoso in tutto il mondo per aver inventato l’Abraxane, uno dei rimedi più efficaci contro il cancro pancreatico.

Tornando al monopattino elettrico di Stator, sicuramente non è una soluzione “ultimo miglio” da portare sempre con se: pesa infatti circa 40 kg, e non è possibile piegarlo su se stesso, anche in virtù delle enormi ruote da 18 pollici che lo rendono più simile ad un veicolo da fuoristrada che ad un monopattino da utilizzare in ambito urbano.

Proprio il peso potrebbe essere uno dei fattori più deterrenti per gli utenti, ma nel mondo dei monopattini elettrici, questo non è neanche un record, così come esistono altre soluzioni ancora più estreme.

Il peso è dovuto in parte al motore interno, capace di sprigionare 1.000W di potenza di picco, e che con la batteria al litio può sostenere una velocità di 50 km/h. Non ci è dato sapere l’autonomia di questo monopattino, ma l’azienda afferma che si può circolare per più di un’ora tra una sessione di ricarica e l’altra, che impiega circa 4 ore.

Ci sono quattro modalità di guida: Limp, Eco Sport e X, tutte selezionabili attraverso il comodo display integrato sul manubrio. Quest’ultimo ha un design asimettrico davvero particolare, che riprende le linee essenziali dell’intero monopattino, mentre la leva del freno è posta sulla destra.

Le ruote dentate consentono non solo di affrontare adeguatamente percorsi off-road, in virtù anche del potente motore, ma anche di “piegarsi” in curva come fanno i motociclisti, quando si sfreccia a tutta velocità. Stator le definisce “ruote di grado militare”, durevoli e silenziose, perfette per l’utilizzo in tutti gli scenari.

Al momento il monopattino elettrico è in preordine sul sito di Stator, e non è certamente economico: costa infatti 3.995 dollari, e sarà prodotto in edizione limitata con soli 500 esemplari. Le spedizioni inizieranno a partire dalla seconda metà dell’anno. Purtroppo la spedizione è disponibile solo per gli USA, ma se avete un amico o siete residenti lì, fateci un pensierino.