come ottenere e gestire il PIN dispositivo dell'INPS

C’è tanta confusione sui metodi di accesso al Pin INPS, ovvero il codice che consente di poter non solo avere accesso ai dati riguardanti la propria posizione contributiva, ma anche di inoltrare richiesta e verifica di domande a sostegno del reddito, CU, assegni familiari e tante altre pratiche.

Anche in Italia si sta cercando di snellire la burocrazia, e da tempo è possibile poter richiedere il Pin INPS senza recarsi presso un patronato o nella sede fisica sul territorio dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. Molti però non capiscono ancora la differenza tra Pin ordinario INPS e Pin dispositivo INPS, e soprattutto come funziona la nuova procedura per richiedere il Pin semplificato. Seguite la nostra guida per sapere esattamente come fare a richiedere, revocare e recuperare il pin INPS.

Pin dispositivo INPS: cos’è, come funziona e a cosa serve?

Cos’è il pin dispositivo INPS?

Si tratta di un codice segreto che permette ai cittadini iscritti alla piattaforma di potersi collegare ed usufruire dei servizi offerti dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. Consente di poter richiedere prestazioni e benefici economici ai quali si ha diritto, mentre il Pin ordinario serve a consultare i dati contenuti nell’anagrafica dell’Istituto riguardanti la propria posizione contributiva o della propria pensione.

A cosa serve il pin dispositivo INPS?

Il PIN dispositivo è fondamentale per poter richiedere prestazioni di natura economica dal sito dell’INPS. Se siete in possesso di un codice PIN ordinario, non abbiate timore: potete trasformarlo con la funzione Converti PIN, con la procedura spiegata più avanti. Il PIN dispositivo INPS è fondamentale quando si vuole accedere alle procedure telematiche per la richiesta, visione e verifica di:

  • Domande di sostegno al reddito
  • Pensioni
  • Estratto contributivo
  • Congedi parentali
  • Cu
  • Assegni familiari
  • Isee precompilato
  • Naspi
  • Reddito di Cittadinanza
  • e molto altro ancora

A partire dal 1° Aprile 2020, il codice PIN INPS è fondamentale per poter richiedere anche il bonus 600 euro per lavoratori autonomi, professionisti e proprietari di partiva IVA. In alternativa,  se non si fosse in possesso del pin, è stata predisposta una procedura semplificata per la richiesta di PIN Semplificato INPS, con il quale poter completare la domanda online per l’elargizione del bonus. Ricordiamo che la domanda per il bonus 600 euro INPS spetta a:

  • Professionisti a Partita IVA iscritti alla gestione separata INPS
  • lavoratori co.co.co
  • Lavoratori autonomi
  • Lavoratori stagionali del turismo
  • Lavoratori agricoli
  • Lavoratori dello spettacolo

Posso richiedere il pin INPS da app?

Al momento non è possibile effettuare la richiesta per il pin INPS attraverso l’app mobile, disponibile per dispositivi Android e iOS. Si tratta di un ottimo strumento da utilizzare però una volta che si sono già ottenute le credenziali di accesso, così da visionare e tenere traccia delle pratiche in corso, o per informarsi sulle ultime novità riguardanti l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

Senza pin infatti sono davvero pochissime le azioni che è possibile effettuare all’interno dell’app, mentre se siamo in possesso di pin INPS possiamo accedere a:

  • Bonus nido
  • Cassetta Postale
  • Cassetto Previdenziale Aziende
  • CiP – Consultazioni info Previdenziali
  • Cedolino Pensione Gestione Dipendenti Pubblici
  • Cedolino Pensione Gestione Privata
  • Certificato di Pensione (modello ObisM)
  • Certificazione Unica
  • e tanto altro ancora

Se siete utenti Android potete scaricare l’app INPS dal Play Store, se invece utilizzate un device con a bordo iOS effettuate il download dall’App Store.

Cos’è il pin semplificato INPS?

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, per venire incontro ai cittadini, con il messaggio n. 1381 del 26 Marzo 2020 ha introdotto una procedura semplificata che consente di ottenere il Pin INPS necessario per la presentazione delle domande per il bonus da 600 euro introdotto dal dl Cura Italia.

Si tratta quindi di una modalità alternativa, più semplice e veloce, per ottenere il PIN dispositivo INPS, fondamentale per la presentazione online della domanda di contributo.

Come richiedere PIN semplificato INPS

Per avere codice PIN  INPS si può procedere con due modalità: online e tramite operatore telefonico. Ovviamente, la modalità per ottenere pin dispositivo non cambia il risultato: il codice che otterrete, composto da 8 cifre alfanumeriche, servirà sempre per poter accedere ai servizi INPS.

Procedura per richiedere PIN INPS online:

  • Collegarsi al sito ufficiale dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale – Clicca qui
  • Cliccare sul pulsante RICHIEDI PIN
  • Inserire il proprio Codice Fiscale
  • Cliccare su Avanti
  • Compilare il modulo con i dati richiesti
  • Ricordarsi di specificare un indirizzo email e/o numero di cellulare a cui si ha accesso, in quanto necessari per l’invio del codice alfanumerico

Al termine della procedura si riceverà, a mezzo e-mail e/o SMS, il codice di 8 cifre e lettere da usare insieme al proprio codice fiscale.

Per richiedere il PIN puoi contattare il contact center, comunicando i seguenti dati:

  • Codice fiscale
  • Dati anagrafici
  • residenza
  • recapiti (email e numero di cellulare)

Per farne richiesta basta chiamare il numero verde 803 164, gratuito da rete fissa, o il numero 06 164164, per chiamate da cellulari, a pagamento secondo la tariffa prevista dal tuo gestore telefonico. L’operatore chiede esattamente gli stessi dati della procedura online, che verranno poi inviati una volta terminata la chiamata via SMS e/o e-mail. Nel caso in cui, passate 12 ore dalla prima richiesta, il codice alfanumerico non venga ricevuto, si potrà richiamare il contact center ed esporre la problematica.

Come richiedere il pin dispositivo INPS

Il Pin dispositivo è ritenuto più sicuro perché per ottenerlo, ogni cittadino deve recarsi personalmente presso una sede INPS o inviare per via telematica o fax una copia del proprio documento di identità. Bisognerà poi, una volta entrati in possesso del pin ordinario, avere codice pin INPS dispositivo convertendo il pin ordinario attraverso la procedura online descritta sul sito dell’INPS.

Se volete sapere come richiedere pin INPS online basta recarsi sul sito:

  • Collegarsi al sito ufficiale dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale – Clicca qui
  • Cliccare sul pulsante RICHIEDI PIN
  • Inserire il proprio Codice Fiscale
  • Compilare il modulo con i dati richiesti
  • Ricordarsi di specificare un indirizzo email e/o numero di cellulare a cui si ha accesso, in quanto necessari per l’invio del codice alfanumerico

Al termine della procedura per ricevere il pin INPS, a mezzo e-mail e/o SMS, si otterrà il codice di 16 cifre e lettere da usare insieme al proprio codice fiscale. Il pin ottenuto online o tramite call center è di tipo ordinario: bisogna quindi poi convertirlo in PIN dispositivo per avere codice INPS per richiedere prestazioni e benefici economici. Per convertirlo bisogna collegarsi a questo link e cliccare su Converti PIN.

Come richiedere un nuovo codice pin

Come revocare pin INPS

Si può revocare il pin INPS se non sono stati forniti i recapiti di contatto per il ripristino del pin. Per revocarlo servono i seguenti dati:

  • Codice fiscale
  • numero della tessera sanitaria
  • scadenza della tessera sanitaria
  • un indirizzo email  o PEC valido

Inseriti i dati nell’apposito modulo, che trovate cliccando qui, bisognerà digitare il codice di controllo composto da 7 caratteri alfanumerici che comparirà a schermo. Verrà quindi inviato un link all’indirizzo email o PEC specificato contenente il codice da inserire per revocare il pin INPS.

Come revocare PIN INPS

Una volta confermata la revoca del PIN, il sistema informerà gli utenti che si potrà procedere alla richiesta di un nuovo PIN.

Come recuperare il pin INPS

Se abbiamo smarrito il codice pin INPS, nessun problema: c’è una procedura apposita che consente, a chi ha perso il pin INPS, di poterlo recuperare. Basta andare sul sito ufficiale ed avviare la procedura ripristino PIN inps: questa andrà a buon fine solo se, in fase di richiesta del pin, sono state indicate almeno due modalità di contatto, a scelta tra numero di telefono, indirizzo email ed indirizzo PEC. In caso di problemi, basta revocare il pin INPS e richiedere un nuovo PIN.

Una volta inseriti due contatti di recapito, una email contenente istruzioni verrà inviata all’utente, contenente un link ed un codice ripristino. Cliccando sul link comparirà una finestra nella quale occorre inserire:

  • Codice fiscale
  • Codice di ripristino contenuto nella mail appena ricevuta

Come ripristinare PIN INPS

Il sistema avviserà l’utente che la procedura si è conclusa correttamente, e che a breve riceverà i primi 8 caratteri del nuovo PIN via SMS; mentre i secondi 8 caratteri del nuovo PIN saranno inviati via email. Se avete perso il pin INPS ora sapete come poterlo recuperare.

Come si fa a sapere se il pin INPS è dispositivo

Molti si pongono la domanda:”come faccio a sapere il mio pin Inps è dispositivo oppure ordinario?”, ma è semplice rispondere: il pin ordinario viene assegnato con un codice di 16 cifre, che viene inviato via posta. La procedura per attivare il pin dispositivo va fatta in seguito, e la conferma della conversione arriva per email o SMS.

Non è possibile inoltre accedere alle domande di richiesta di contributi ed agevolazioni con un pin ordinario, ma solo con pin dispositivo, come spiegato anche in maniera semplice da questo video direttamente dal canale ufficiale YouTube INPS.

Come trasformare il pin INPS in pin dispositivo

Per trasformare il pin INPS ordinario in pin dispositivo è presente sul sito dell’INPS un’apposita procedura online di conversione: basta collegarsi a questo indirizzo e premere il pulsante Converti PIN, e da lì in poi seguire le istruzioni.

come convertire pin ordinario a pin dispositivo INPS