Cultura Tech

Sony Digital Paper sarà il futuro della lettura e dello studio scolastico?

Sony Digital Paper

Con il crescente aumento dell’impatto della tecnologia digitale nelle nostre vite, è essenziale che i più giovani sappiamo utilizzare i computer sin dalla loro età scolastica. Non a caso molte scuole hanno dotato le classi di computer o tablet per poter migliorare i corsi di studio. Tuttavia, per Sony la risposta non sta nei tablet tradizionali ma nel suo Sony Digital Paper.

Il Sony Digital Paper è un tablet da 10 pollici particolare che, al posto di un display LCD tradizionale ne equipaggia uno e-ink. Si tratta della stessa tecnologia presente negli e-book reader Kindle e Kobo. Dotato anche di un digitalizzatore passivo, permette l’utilizzo di specifiche stylus trasformandosi in un vero e proprio quaderno.

L’idea di Sony è quella di utilizzare device come il Sony Digital Paper in sostituzione di libri e quaderni. Non avendo bisogno di ricarica tanto frequentemente quanto dei tablet tradizionali, sarebbe un ottimo compagno di scuola per ogni studente.

Se da un lato però il Sony Digital Paper potrebbe permettere effettivamente di lasciare a casa quaderni e libri, dall’altro vi sono molte limitazioni che non lo rendono un dispositivo “tuttofare”.

In particolare, avendo il supporto per la lettura e la modifica di file PDF, l’intera rete internet è preclusa, qualcosa di assolutamente inaccettabile per un dispositivo scolastico.

Dalla recensione dei colleghi di TechCrunch apprendiamo inoltre che:

I PDF sono visualizzati in modo piacevole e la griglia sullo schermo non è evidente per la maggior parte. Il contrasto non è buono come l’ultimo Kindle o Kobo ma è più che adeguato e batte la lettura di un PDF su un piccolo schermo come quelli degli smartphone. La durata della batteria è eccellente, con oltre due settimane di utilizzo continuato.

Una nuova app mobile facilita il trasferimento dei documenti da un PC da uno smartphone verso il Sony Digital Paper ma in realtà non ho mai trovato un motivo per usarlo. Raramente scarico i PDF – l’unico formato che il tablet legge – sul mio telefono o tablet che non aveva senso per me. Forse potrei scambiarne alcuni che sono già sul mio iPad, ma non mi sembra particolarmente pratico tranne forse in alcune situazioni in cui il mio computer non è disponibile. 

Come ulteriore lato negativo al Sony Digital Paper vi è il prezzo: 599 euro per l’acquisto di un dispositivo limitato nelle funzionalità non è certamente una spesa sostenibile per la maggior parte delle scuole.

Comments
To Top